Facebook

Via da Las Vegas: Nicolas Cage e il regista del film non sono mai stati pagati

Nicolas Cage e il regista Michael Figgis non hanno mai ricevuto il compenso previsto per il film Via da Las Vegas, che ha fruttato a Cage l'Oscar come miglior attore protagonista.

Uscito nelle sale americane nel 1996, Via da Las Vegas ha permesso a Nicolas Cage di conquistare il suo unico premio Oscar come miglior attore protagonista, ma il divo non è mai stato pagato per il film.

Via da Las Vegas: Nicolas Cage e Elisabeth Sue
Via da Las Vegas: Nicolas Cage e Elisabeth Sue

A quanto pare, né Nicolas Cage né il regista Mike Figgis sarebbero mai stati pagati per il loro lavoro: "Ci avevano promesso 100mila dollari a testa, ma non abbiamo mai ricevuto un dollaro. La mia carriera non ha sofferto di questo e sono stato pagato molto bene per il film successivo. E nel giro di un anno anche Nic si è risollevato, guadagnando 20 milioni di dollari a film" ha dichiarato ai microfoni di Hollywood Reporter.

Dopo l'Oscar, che flop: da Nicolas Cage a Benigni, 10 carriere in discesa

La scusa accampata dalla produzione era quella di non avere ottenuto sufficienti profitti dal film. Via da Las Vegas è stato realizzato con un budget di soli 4 milioni di dollari, considerato esiguo per un film anche negli anni'90.

Basato sul romanzo semi-autobiografico di John O'Brien, Cage interpreta il ruolo di Ben Sanderson, un uomo la cui vita si sta sgretolando intorno a lui quando perde il lavoro, la famiglia e gli amici. Non avendo nient'altro per cui vivere, Ben si dirige a Las Vegas con l'intenzione di bere fino alla morte, solo che la relazione con Sera di Elisabeth Shue, una prostituta alle dipendenze di un pappone violento, gli fa cambiare prospettiva.