Verne Troyer: l'ultimo saluto di Mike Myers al Mini Me di Austin Powers

L'attore aveva 49 anni e a inizio aprile era stato ricoverato per un tentativo di suicidio.

NOTIZIA di 22/04/2018

Nella giornata di ieri è arrivata la notizia della morte di Verne Troyer, l'attore celebre per il suo ruolo di Mini Me nella saga di Austin Powers. Nessun dettaglio specifico sulla causa della morte dell'attore, ma alcuni amici hanno raccontato che a inizio mese Verne è stato ricoverato per aver tentato il suicidio. Poche ore dopo l'annuncio della scomparsa dell'attore, Mike Myers, protagonista di Austin Powers, ha rilasciato una dichiarazione a Deadline nella quale porge il suo ultimo saluto a Verne:

"Verne era un vero professionista e un faro di positività per tutti coloro che hanno avuto l'onore di lavorare insieme a lui. Questo è davvero un triste giorno, ma spero che sia in un posto migliore. Ci mancherà tantissimo."

Troyer aveva iniziato a lavorare nel cinema per caso, dopo essere stato segnalato ai produttori di Baby birba - Un giorno di libertà. Troyer era una delle persone più basse del mondo, era alto appena 81 centimetri, e tra stunt e piccoli ruoli apparve in Men in Black, Paura e delirio a Las Vegas fino a quando non approdò al ruolo di Mini Me nei film di Austin Powers la spia che ci provava. Successivamente era apparso anche in Harry Potter e la pietra filosofale e Parnassus - L'uomo che voleva ingannare il diavolo.

Guarda il video: In Memoriam: l'ultimo saluto ai personaggi che ci hanno lasciato nel 2017

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie