Venezia 2021: Leone d'Oro a L'evenement, a Paolo Sorrentino il Premio della Giuria

Venezia 78 chiude con il Leone d'Oro assegnato al film Happening - 12 settimane (L'Evenement) di Audrey Diwan, mentre a Paolo Sorrentino è andato il Leone d'Argento per il suo E' stata la mano di Dio: ecco tutti i premi di questa edizione.

NOTIZIA di 11/09/2021

La giuria di Venezia 78, guidata dal regista sudcoreano Bong Joon-ho ha assegnato il Leone d'Oro al film L'Evenement (Happening - 12 settimane) di Audrey Diwan. Durante la cerimonia di premiazione sono stati premiati anche Paolo Sorrentino, Penelope Cruz e Jane Campion.

"I film che abbiamo visto quest'anno hanno messo al centro gli esseri umani e le loro fragilità" - ha detto la madrina Serena Rossi in apertura della cerimonia conclusiva della Mostra del Cinema di Venezia 2021 - "Storie bellissime che ci hanno incantato e turbato, commosso e divertito. Mai lasciati indifferenti".
Nei giorni scorsi abbiamo parlato del film vincitore di Venezia nella nostra recensione di Happening - 12 settimane.

Di seguito tutti i premi assegnati stasera.

  • Leone d'Oro: L'evenement di Audrey Diwan
  • Leone d'Argento Gran Premio della Giuria: È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino
  • Leone d'Argento per la miglior regia: Jane Campion per Il potere del cane
  • Coppa Volpi per la migliore attrice: Penélope Cruz in Madres paralelas di Pedro Almodóvar
  • Coppa Volpi per il miglior attore: John Arcilla in On the Job: The Missing 8 di Erik Matti
  • Premio per la migliore sceneggiatura: Maggie Gyllenhaal per The Lost Daughter di Maggie Gyllenhaal
  • Premio Speciale della Giuria: Il buco di Michelangelo Frammartino
  • Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore emergente: Filippo Scotti in È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino

  • Leone del Futuro - Premio Venezia Opera Prima Luigi De Laurentiis Imaculat di Monica Stan e George Chiper-Lillemark

Orizzonti

  • Premio Orizzonti per il miglior film: Pilgrims di Laurynas Bareiša
  • Premio Orizzonti per la migliore regia Éric Gravel per À plein temps
  • Premio Orizzonti per la migliore attrice: Laure Calamy in À plein temps di Éric Gravel
  • Premio Speciale della Giuria Orizzonti: El Gran Movimiento di Kiro Russo
  • Premio Orizzonti per il miglior attore: Piseth Chhun in White Building di Kavich Neang
  • Premio Orizzonti per la migliore sceneggiatura: Peter Kerekes e Ivan Ostrochovský per 107 Mothers di Peter Kerekes
  • Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio: Los Huesos di Cristóbal León e Joaquín Cociña
  • Premio degli spettatori Armani beauty: The Blind Man Who Did Not Want to See Titanic

Venice VR Expanded

  • Miglior storia VR: End of Night di David Adler
  • Migliore esperienza VR: Le bal de Paris di Blanca Li
  • Gran Premio della Giuria per la migliore opera VR: Goliath: Playing With Reality di Barry Gene Murphy e May Abdalla