Candelaria

2017

Venezia 2017: Candelaria è il vincitore delle Giornate degli Autori

Premiati anche i film degli italiani Vincenzo Marra e Valentina Pedicini. A Longing di Savi Gabizon il Premio del Pubblico.

La Giuria Ufficiale delle Giornate degli Autori presieduta dalla regista iraniana Samira Makhmalbaf ha assegnato, nell'ambito della Selezione Ufficiale, il GdA Director's Award al film Candelaria di Jhonny Hendrix Hinestroza.

La Giuria era composta dai giovani europei del programma 28 Times Cinema, che ha decretato il film vincitore con la seguente motivazione:

Questo è uno di quei rari casi in cui un film trasmette generosità e calore al pubblico mostrando un modo non convenzionale di riscoprire l'amore tra due anziani che lottano per sopravvivere a Cuba. Nella sua forma visiva, il film mette insieme le performance di due attori eccezionali, una cinematografia carica di significato, i caldi colori latini, uno sviluppo della storia inaspettato e un profondo messaggio sociale. Il Premio comprende un contributo in denaro di 20.000 Euro che viene egualmente ripartito tra il regista e il venditore internazionale del film, che si impegna a utilizzare la cifra ricevuta per la promozione dell'opera.

PREMIO DEL PUBLICO BNL Promosso da BNL Gruppo BNP Paribas Longing di Savi Gabizon

LABEL EUROPA CINEMAS M di Sara Forestier vince il Label Europa Cinemas (premio dedicato ai film di produzione e co-produzione europea) La giuria ha assegnato il premio con la seguente motivazione: Abbiamo scelto di premiare M per la sua poetica e sincera descrizione delle differenze, per la regia magistrale e le interpretazioni eccellenti di tutto il cast. M è una affascinante rappresentazione della relazione tra due persone ferite dalla vita. È un film che ha tutto il potenziale per arrivare e commuovere il pubblico più giovane.

PREMI FEDEORA La Giuria della Federazione dei Critici Cinematografici Europei e del Mediterraneo ha assegnato i seguenti premi ai film della Selezione Ufficiale delle Giornate degli Autori:

Miglior Film - EYE ON JULIET di Kim Nguyen Per la maniera ispirata attraverso la quale la tecnologia diventa strumento in grado di ad avvicinare le persone tra loro attraverso la compassione e la dignità.

Miglior regista esordiente - Sara Forestier per il film M Per la semplicità, il calore e il coraggio con i quali la regista descrive gli ostacoli di una storia d'amore difficile, unica e potente.

Miglior attore - Redouanne Harjane per il film M Per l'interpretazione sfaccettata, commovente e sincera di un giovane uomo che deve lottare contro l'emarginazione sociale

NUOVO IMAIE TALENT AWARD Federica Rosellini protagonista di DOVE CADONO LE OMBRE di Valentina Pedicini Mimmo Borrelli protagonista de L'EQUILIBRIO di Vincenzo Marra

PREMIO EDIPO RE Valentina Pedicini regista di DOVE CADONO LE OMBRE

PREMIO LANTERNA MAGICA L'EQUILIBRIO di Vincenzo Marra

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Venezia 2017: Candelaria è il vincitore delle...

Mostra i vecchi commenti

Venezia 2017
News Film & Serie Foto Video
Venezia 2017: Mektoub, My Love: Canto Uno di Abdellatif Kechiche vince il Mouse d'Oro
Venezia 2017: la nostra guida ai 15 film più attesi della Mostra