Tom Holland: il biopic su Fred Astaire contestato sui social, ecco perché

Tom Holland vestirà i panni di Fred Astaire ma i fan di una delle grandi icone del musical statunitense stanno già contestando il progetto sui social: scopriamo perché.

NOTIZIA di 08/12/2021

La presunta presenza di una clausola nel testamento di Fred Astaire è stata condivisa online dopo che è stato annunciato che Tom Holland vestirà i panni del celeberrimo Astaire nel prossimo film biografico della Sony sul leggendario attore e ballerino statunitense.

L'attore di Spider-Man ha confermato che interpreterà la star di Hollywood in un film biografico, dicendo ai giornalisti: "La sceneggiatura è arrivata una settimana fa, interpreterò Fred Astaire". La notizia ha suscitato una reazione rabbiosa poiché si ritiene che il film vada contro i desideri dello stesso ballerino.

Da quando è scomparso nel 1987, una leggenda metropolitana di Hollywood, secondo la quale il ballerino fosse contrario al fatto che la sua storia fosse raccontata in un film, ha iniziato a circolare e si dice perfino che lo stesso Fred abbia confessato ad alcuni amici che "per quanto mi offrano - e le offerte arrivano sempre - non venderò i diritti per fare un film su di me".

Fred Astaire sarebbe stato così contrario a concedere il permesso di girare un film in suo onore che si afferma che abbia addirittura incluso una clausola nel suo testamento a questo proposito. Sebbene l'inclusione della suddetta clausola all'interno del testamento non sia stata ancora confermata, sappiamo per certo che, prima di Tom Holland, Astaire non è mai stato rappresentato sullo schermo da nessun altro attore.