Thriller mediorientali per Ridley Scott

Il nome del regista di 'Blade Runner' è legato a un paio di progetti su storie ad alto tasso di realismo e tensione

In vista due diversi progetti per film ambientati in aree roventi del Medio Oriente che vedranno la collaborazione del regsita Ridley Scott, del produttore Donald De Line e dello scrittore Scott Ignatius: il primo è Penetration, adattamento di un romanzo spionistico di Ignatius che racconta della caccia ad un terrorista di alto rango in Giordania; la casa di produzione di Scott, la Scott Fre, dovrebbe produrre il film assieme alla De Line Pictures e il regista inglese potrebbe decidere anche di dirigerlo.

Nel frattempo, Scott si è preso carico della regia di un progetto targato Paramount, The Invisible World, bastato su un soggetto di Ignatius da cui ha tratto una sceneggiatura Dana Stevens. La storia è quella del rapimento di una giornalista occidentale in Iraq, ma Scott, che ha girato Le crociate in Marocco, potrebbe tornarvi per questa pellicola.

Thriller mediorientali per Ridley Scott
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti