Thomas Vinterberg debutta in tv con la miniserie Families Like Ours

Una serie distopica in cui una catastrofe naturale colpisce la Danimarca distruggendone la comunità e costringendo gli abitanti a disperdersi, ecco Families Like Ours, il debutto in tv di Thomas Vinterberg.

NOTIZIA di 15/04/2021

Mentre si avvicina la notte degli Oscar 2021, che potrebbe regalare una statuetta a Thomas Vinterberg e al suo Un altro giro per il miglior film straniero, il regista danese si prepara al debutto sul piccolo schermo con la miniserie distopica Families Like Ours.

Vinterberg Mikkelsen
Thomas Vinterberg e Mads Mikkelsen

Families Like Ours, saga familiare in sei parti, è prodotta da Zentropa e commissionata dal canale danese TV2, la produzione verrà sopportata dai fondi del Danish Public Service. Oltre a dirigere i sei episodi, Thomas Vinterberg è coautore della sceneggiatura insieme a Bo Hr. Hansen.

Questa la sinossi di Families Like Ours secondo Variety: quella in Danimarca sembra un'estate come tante altre, ma la nazione sta per essere sconvolto da una catastrofe naturale. Dopo che un'alluvione ha lentamente invaso il paese, la Danimarca viene gradualmente evacuata. Le persone devono dire addio a ciò che amano, a ciò che sanno e a ciò che sono. Negli anni a venire, i danesi si disperdono in tutte le direzioni: rimangono solo case, scuole e strade vuote. Coloro che possono permetterselo si trasferiscono in paesi evoluti, mentre coloro che sono meno abbienti devono utilizzare un programma finanziato dal governo per trasferirsi in luoghi più impervi. Famiglie, amici e persone care saranno separati; l'odio e la divisione sorgeranno tra alcuni, mentre l'amore e la riconciliazione germoglieranno tra gli altri. In un lampo, tutte le proprietà sono inutili, il censo delle famiglie è cambiato e la fortuna aiuta solo pochi danesi in viaggio.

Thomas Vinterberg: "Serve ben più di una pandemia per cambiare il mondo"

Sisse Graum Jørgensen di Zentropa produrrà la serie dopo aver collaborato con Thomas Vinterberg a Dear Wendy, Il sospetto, La Comune e Un altro giro.

La produttrice ha dichiarato: "Families Like Ours esplora le cose che non puoi controllare nella vita e ti ispira ad abbracciarle cose come parte del tuo viaggio. Thomas ha avuto l'idea molto prima della pandemia per poi scoprire che è davvero collegata ai nostri tempi o a dove siamo ora nel mondo di oggi. Siamo tutti così preoccupati per ciò che sta accadendo intorno a noi, cosa succederà dopo, quando finirà e, allo stesso tempo, dobbiamo solo continuare a goderci la nostra vita".