The Witcher: Blood Origin, Mirren Mack tra i nuovi arrivi nel cast

Nel cast della serie The Witcher: Blood Origin, ci sarà anche la giovane attrice Mirren Mack, già tra gli interpreti di Sex Education.

NOTIZIA di 16/08/2021

Tra i nuovi arrivi nel cast della serie The Witcher: Blood Origin c'è anche l'attrice Mirren Mack, che ha già collaborato con Netflix in occasione di Sex Education.
Il progetto ideato come prequel dello show con star Henry Cavill è attualmente nella fase delle riprese dopo numerosi posticipi e la produzione ha inoltre svelato il nome delle registe a cui sono state affidate le puntate.

Negli episodi di The Witcher: Blood Origin Mirren Mack avrà il ruolo Merwyn; Lenny Henry sarà Balor; Jacob Collins interpreterà Eredin; Lizzie Annis sarà Zacaré; Huw Novelli avrà il ruolo di Callan "Fratello Morte"; Francesca Mills interpreterà Meldof; Amy Murray avrà il ruolo di Fenrik; Nathaniel Curtis avrà la parte di Brían; Zach Wyatt sarà Syndril; e Dylan Moran interpreterà Uthrok One-Nut.

La regia delle sei puntate è stata invece affidata a Sarah O'Gorman (Cursed) e Vicky Jewson (Close), ognuna alla guida di tre capitoli della storia.

Ambientato in un mondo elfico 1200 anni prima del mondo di The Witcher, Blood Origin racconterà una storia in un tempo remoto: la creazione del primo prototipo di Witcher e gli eventi che portano alla fondamentale "congiunzione delle sfere", quando i mondi di mostri, uomini ed elfi si sono fusi.

Declan de Barra è lo showrunner e, insieme a Lauren Schmidt Hissrich, produttore esecutivo. Andrzej Sapkowski è consulente creativo della serie. Jason Brown, Sean Daniel (Hivemind), Tomek Baginski e Jarek Sawko (Platige Films) sono tutti produttori esecutivi.