The Walking Dead, Norman Reedus rompe il silenzio dopo l'incidente sul set: "Sto meglio"

Norman Reedus ha rotto il silenzio dopo l'incidente sul set di The Walking Dead che gli ha procurato un ricovero per commozione cerebrale.

NOTIZIA di 19/03/2022

Norman Reedus sta meglio e ha rotto il silenzio dopo un ricovero in ospedale per commozione cerebrale in seguito a un incidente patito sul set di The Walking Dead.

Norman Reedus ha pubblicato un post attraverso il suo profilo Instagram e ha dichiarato: "Grazie mille per i dolci pensieri che ricevo da una settimana. Sono stato coinvolto in un incidente ma ora sto meglio e tornerò a lavorare sul set. Grazie mille per i messaggi, ho davvero amato questo piccolo gatto". Al momento dell'incidente, l'attore era coinvolto nelle riprese della stagione finale di The Walking Dead, la cui chiusura è stata rimandata a causa della commozione cerebrale di Reedus.

Secondo il suo rappresentante, la scorsa settimana Norman Reedus è stato ricoverato per un incidente sul set di The Walking Dead, a causa del quale ha riportato una commozione cerebrale. Duane Manwiller, direttore della fotografia del progetto, ha confermato le buone condizioni di salute dell'attore e ha affermato che le riprese con lui continueranno nel corso della settimana prossima.

Al momento, le dinamiche dell'incidente non sono ancora chiare. Norman Reedus e Melissa McBride sono gli unici due attori ad aver recitato in ogni stagione di The Walking Dead, dal 2010 a oggi. Nel corso di un'intervista con Sky News, l'interprete ha dichiarato: "Questo show è stato una parte fondamentale della mia vita!".