Sebastian Stan: "Kevin Feige non è egocentrico, per questo alla Marvel le idee migliori vincono"

Sebastian Stan ha parlato di Kevin Feige, a capo dei Marvel Studios, spiegando il motivo per cui le idee migliori vincono.

NOTIZIA di 13/04/2021

Sebastian Stan, protagonista della serie The Falcon and the Winter Soldier, ha parlato di Kevin Feige spiegando i motivi per cui il presidente dei Marvel Studios riesce a far realizzare le idee migliori, proponendo agli spettatori film e serie tv di qualità.
L'attore, durante un'intervista rilasciata a Collider, ha parlato della sua esperienza nel Marvel Cinematic Universe e di come il produttore non abbia intenzione di mettersi alla prova come regista.

Sebastian Stan ha rivelato di aver chiesto a Kevin Feige: "'Non vorresti dirigere un film Marvel o qualcosa in futuro?'. E lui mi ha risposto 'Gestire queste cose è un compito per persono migliori in quel campo'".
L'interprete di Bucky Barnes in The Falcon and the Winter Soldier ha quindi aggiunto: "Penso che una delle cose che ho sempre apprezzato di lui è quanto sia modesto, e quanto sia incredibilmente riconoscente quando qualcosa funziona. 10 anni dopo, o 11, non so quanti siano passati ora, sento che quell'esuberanza quasi infantile è sempre lì. Vedi quello sfarfallio nei suoi occhi quando si illumina e quando parla di un personaggio che ama. O quando vede che un progetto funziona. Penso che sia innamorato di ciò che fa, e credo che sia un aspetto importante del motivo per cui si appassiona a trovare sempre dei modi interessanti per raccontare storie che abbiano un senso. Non so, penso che non gli si riconosca il giusto merito".

Sebastian Stan ha quindi aggiunto: "Ho pensato che WandaVisione fosse un approccio creativo davvero grande. E Loki sarà una cosa a parte. E, ancora, la nostra atmosfera è davvero diversa perché eravamo vicino ai film e gli eventi sono molto più legati alla realtà. Ma stiamo sviluppando questa specie di commedia con al centro questi due personaggi. C'è un aspetto comico nel personaggio del Soldato d'Inverno che non c'era mai stato prima. E Kevin Feige si è circondato dalle persone migliori ed è sempre in grado di far vincere l'idea migliore. Non c'è ego, e questo è qualcosa di davvero importante".