Schwarzenegger contro Trump e il Muslim Ban: "ci fa sembrare stupidi"

Schwarzenegger, storicamente iscritto al partito Repubblicano, torna a parlare di Trump riferendosi al recente bando firmato dalla Casa Bianca e definendolo "emesso in modo sgradevole ".

Arnold Schwarzenegger fa shopping con le sue guardie da Barneys New York a Beverly Hills

Il celebre attore, ex governatore della California, Arnold Schwarzenegger dichiara pubblicamente la sua posizione sul bando recentemente firmato dal Presidente Donald Trump che vieta l'ingresso negli Stati Uniti a persone provenienti da sette paesi Musulmani, definendolo "emesso in modo sgradevole".

La star di Terminator sull'argomento aggiunge: "So cosa sta tentando di realizzare, la sua paura è verso individui che arrivano da altri paesi con l'intento di danneggiarci. Anche se penso che ci sia un altro modo per raggiungere l'obiettivo". Schwarzenegger, nato in Austria, continua: "Mi sono trovato nella posizione di puntare alla cittadinanza statunitense per avere il permesso di lavorare e vivere in questo paese. E' folle che la Casa Bianca stia emanando un simile atto esecutivo. Ci fa sembrare stupidi." Infine conclude: "Spero che se ne accorgano".

Le dichiarazioni di Schwarzenegger seguono tra l'altro una serie di tweet del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump che criticavano gli ascolti della nuova edizione di Celebrity Apprentice, programma di cui era conduttore e che adesso è passato proprio ad Arnold Schwarzenegger.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Schwarzenegger contro Trump e il Muslim Ban: "ci...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Trump: da Schwarzenegger ai (finti) tweet di Eastwood, il sostegno delle star
Arnold Schwarzenegger: "Solo in America è possibile passare dalla tv a fare il Presidente"