Ridley Scott: "Se arrivano gli alieni non siate stupidi e fuggite"

Il regista di Alien: Covenant ha spiegato quale pensa sia la reazione giusta al potenziale arrivo degli extraterrestri sulla Terra.

Alien: Covenant - Ridley Scott sul set del film

Ridley Scott, come prevedibile, è assolutamente convinto dell'esistenza degli alieni e in un'intervista rilasciata a Sky News ha spiegato quale pensa sia la reazione giusta in caso di un attacco extraterrestre.
Il regista è convinto che eventuali formi di vita provenienti da altri pianeti siano assolutamente superiori agli esseri umani e che questo rappresenti una grande minaccia: "Un esperto con cui stavo parlando della questione alla NASA mi ha detto 'Hai mai guardato il cielo di notte? Vuoi che ti dica che siamo gli unici?'. E' ridicolo. Gli esperti hanno quantificato la questione avendo capito cosa c'è lì fuori. Sostengono che ci sono tra le 100 e le 200 entità che potrebbero aver avuto un'evoluzione simile alla nostra attualmente".

Scott ha quindi sottolineato: "Quando vedrete una cosa enorme nel cielo fuggite. Perché sono molto più intelligenti di noi e se sarete abbastanza stupidi da sfidarli verrete eliminati in tre secondi".

Ridley ha inoltre spiegato perché non teme un eventuale arrivo degli alieni: "Niente mi spaventa. Ho una 9mm"

Alien: Covenant arriverà nei cinema italiani l'11 maggio e fanno parte del cast Michael Fassbender, James Franco, Katherine Waterston, Billy Crudup e Noomi Rapace.

Ridley Scott: "Se arrivano gli alieni non siate...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Alien: Covenant, Ridley Scott: "Alien 5 di Neill Blomkamp non si farà mai"
Phoenix Forgotten: il trailer del thriller prodotto da Ridley Scott