Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo: stasera in TV su Italia 1 il terzo film della saga

Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo torna stasera in TV su Italia 1, terzo film della saga Pirati dei Caraibi con protagonisti Johnny Depp, Keira Knightley, Orlando Bloom e Geoffrey Rush.

NOTIZIA di 25/11/2019

Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo va in onda stasera in tv, su Italia 1 alle 21.20: Torna così sul piccolo schermo il terzo film della saga Disney, cominciata nel 2003 con La maledizione della prima luna, che conta in tutto 5 capitoli, e che dovrebbe essere arricchita da un sesto.

Sono tempi duri per i pirati quelli raccontati in Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo: Lord Cutler Beckett, della compagnia delle Indie Orientali, ha preso il comando del veliero fantasma l'Olandese Volante. Comandato dall'ammiraglio Norrington, il veliero terrorizza i sette mari distruggendo ogni altra nave pirata incroci disgraziatamente il suo cammino. Will Turner (Orlando Bloom), Elizabeth (Keira Knightley) e Capitan Barbossa (Geoffrey Rush) cercano dunque di unire le forze con i Nove Pirati Lord della Fratellanza, soluzione che rappresenta il solo modo per aver ragione di Lord Beckett e della sua flotta. Purtroppo il migliore dei Pirati Lord è scomparso: Jack Sparrow (Johnny Depp) è stato intrappolato in uno scrigno di Davy Jones dopo il suo incontro con il Kraken. Salvato dai suoi alleati, Jack riunisce il consiglio della Fratellanza, deciso a combattere il nemico.

Arrivato nelle sale di tutto il mondo a maggio del 2007, Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo ha ottenuto dei buoni incassi - classificandosi terzo tra i film più redditizi della saga - ma recensioni contrastanti, che portarono addirittura, quell'anno, la candidatura di Orlando Bloom ai Razzie Awards come peggior attore non protagonista (anche se il premio andò a Eddie Murphy per Norbit).
I giudizi più feroci, però, furono quelli della censura cinese che tagliò quasi 10 minuti dal film, soprattutto nella parte iniziale. Per esempio: nella versione cinese non esiste la frase di Sao Feng "Benvenuti a Singapore", per lo stesso motivo per cui la rappresentazione stessa di una Singapore preda dei pirati fu oggetto di pesanti critiche anche da parte del pubblico, in quanto la realtà storica era nettamente diversa dalla finzione Disney.