Papa Francesco: il Vaticano chiede spiegazioni a Instagram per il like alla modella sexy

Dopo il like partito dall'account di Papa Francesco alla foto dellla modella sexy su Instagram il Vaticano ha chiesto spiegazioni al social network.

NOTIZIA di 20/11/2020

Il Vaticano chiede spiegazioni a Instagram per il like dall'account ufficiale di Papa Francesco alla foto sexy della modella brasiliana Natalia Garibotto. La Santa Sede non esclude che si sia trattato di un episodio di pirateria.

Alcuni giorni fa la modella brasiliana Natalia Garibotto ha avuto l'onore di ricevere il like su Instagram da parte di Papa Francesco. La notizia ha fatto il giro del mondo perché la modella era vestita da scolaretta sexy e indossava reggicalze, una gonna cortissima e un top striminzito. Un like inaspettato che ha regalato un momento di grande notorietà a Natalia.

Oggi il Vaticano ha chiesto spiegazioni a Instagram chiedendo di avviare un'inchiesta per capire la provenienza del like. Un'indagine conoscitiva è stata avviata anche dalla Segreteria per la Comunicazione del Vaticano che si occupa della sezione social media e cura l'account Instagram di Papa Francesco. Il Vaticano teme che si tratti di un caso di pirateria informatica. Parlando con The Guardian uno dei portavoce del Papa ha detto "Possiamo escludere che provenga dalla Santa Sede, e ci siamo rivolti a Instagram per ottenere delle spiegazioni".

Il like era scomparso poco dopo ma Natalia Garibotto ne ha approfittato per farsi pubblicità e su Instagram aveva scritto "Almeno andrò in paradiso". La sua agenzia inoltre aveva condiviso a sua volta la foto della modella scrivendo "Abbiamo ricevuto la benedizione del Papa".

Papa Francesco è sbarcato su Instagram nel marzo del 2016 e ad oggi conta più di sette milioni di follower con 970 post pubblicati. L'account è gestito da un gruppo di manager che attraverso i social cercano di diffondere la parola del Papa agli utenti più giovani che utilizzano i social.