Paolo Sorrentino: un film con Netflix sulla sua infanzia e gli inizi nel cinema?

Il regista di The New Pope lavorerà ad un progetto con il colosso dello streaming e potrebbe iniziare una collaborazione con HBO.

NOTIZIA di 21/02/2020

Paolo Sorrentino potrebbe iniziare a lavorare con Netflix ad un film ambientato a Napoli nel quartiere Arenella, nella zona del Vomero. Come anticipato dal Daily Mail e ripreso da Gianmaria Tammaro su Dagospia, il film dovrebbe raccontare l'infanzia del regista e il percorso che l'ha portato ad innamorarsi del cinema e diventare uno dei registi italiani più importanti a livello internazionale.

Si attendono conferme anche sulle caratteristiche del progetto, che potrebbe trattarsi di un vero e proprio film biografico. Per il momento non ci sono conferme e le stesse versioni del Daily Mail e di Sorrentino non coincidono. Secondo le fonti, le riprese dovrebbero cominciare nel 2021, con la Indigo di Nicola Giuliano - storico produttore del regista campano - coinvolta nella lavorazione.

Un possibile ritorno in grande stile di Paolo Sorrentino nella sua terra mentre all'orizzonte si fanno strada progetti confermati e ipotetiche nuove collaborazioni. Il prossimo film del regista de La grande bellezza sarà Mob girl, con protagonista il premio Oscar Jennifer Lawrence che interpreta una ragazza che sin dall'infanzia sviluppa un rapporto pericoloso con la mafia italo-americana. Si vocifera inoltre che Sorrentino possa iniziare a lavorare ad una mini-serie in collaborazione con HBO.

A gennaio e febbraio su Sky Atlantic è andata in onda The New Pope, serie sequel de The Young Pope, con Jude Law nei panni di Papa Pio XIII. Nel cast dello show di Sorrentino anche John Malkovich, Silvio Orlando, Cécile de France e Javier Cámara.