Oscar 2021: Laura Pausini a mani vuote, ma si consola con un hamburger

Nonostante la candidatura per il brano di La vita davanti a sé Io sì (Seen), Laura Pausini non conquista l'Oscar, ma si consola con un panino a fine cerimonia.

NOTIZIA di 26/04/2021

L'Italia torna a casa dagli Oscar 2021 a mani vuote. Né le candidature tecniche di Pinocchio né quella di Laura Pausini, favorita per la miglior canzone con la sua Io sì (Seen), si sono concretizzati, ma la cantante romagnola si consola a fine serata pubblicando una foto che la vede intenta ad addentare un hamburger.

L'esperienza di Laura Pausini agli Oscar si era aperta con un'emozionante esecuzione di Io sì (Seen), canzone dal film di Edoardo Ponti con Sophia Loren, La vita davanti a sé, firmata insieme a Diane Warren e Niccolò Agliardi, candidata agli Oscar come Miglior Canzone. Nonostante in molti la dessero per favorita, la Pausini è stata battuta da H.E.R. con il brano Fight For You da Judas and the Black Messiah.

La Pausini ha eseguito il brano candidato sulla Terrazza del Museo del Cinema firmato da Renzo Piano nel preshow Oscar: In the Spotlight in un completo dorato, accompagnata al piano da Diane Warren insieme a un'orchestra di musicisti, tutti in rosso, come il piano a coda suonato dalla cantautrice americana. Per la Warren si tratta della dodicesima nomination, ma la cantante americana non ha mai vinto la fatidica statuetta.

Alla cerimonia degli Oscar, la cantante italiana ha sfoggiato un abito nero Valentino Haute Couture che aveva una tasca speciale con il biglietto con i ringraziamenti, bigliettino che purtroppo non è stato utilizzato, e una bacchetta magica che è il suo portafortuna fin dai tempi del Grammy del 2006. La cantante ha svelato che l'idea per il titolo italiano è venuta pensando proprio a Sophia Loren "una delle più grandi attrici al mondo".