Omaggio a Sergei Loznitsa al 60° Festival dei Popoli

Omaggio a Sergei Loznitsa al 60° Festival dei Popoli, alla 76° Mostra del Cinema di Venezia il regista ucraino ha presentato State Funeral sul funerale di Stalin con filmati d'archivio.

NOTIZIA di 11/09/2019

L'omaggio al regista ucraino Sergei Loznitsa sarà uno degli eventi protagonisti della 60esima edizione del Festival dei Popoli, il festival internazionale del film documentario, che si terrà a Firenze dal 2 al 9 novembre.

Il festival rende omaggio a Sergei Loznitsa con un programma speciale (retrospettiva e masterclass) di opere scelte tra i documentari e i film a soggetto che comprenderà il suo nuovo lungometraggio State Funeral - presentato Fuori Concorso alla 76esima Mostra del Cinema di Venezia - sul funerale di Joseph Stalin (con filmati d'archivio unici e in gran parte inediti).

Loznista, cineasta ucraino di fama internazionale, ha ritratto la provincia russa con i suoi primi cortometraggi, mettendo poi a nudo i paradossi e le storture della dittatura sovietica attraverso la serie di documentari nati dall'esplorazione dell'Archivio Documentario di San Pietroburgo, seguitando il racconto della Russia moderna anche nelle sue opere di finzione, fino ad affrontare le tragiche vicende della guerra russo-ucraina.

I suoi film sono stati proiettati e premiati dalle più autorevoli istituzioni del mondo, valendogli numerosi premi e riconoscimenti tra i quali il Premio per la Miglior Regia di Un Certain Régard a Cannes 2010 e il Premio per il Miglior Lungometraggio al Festival dei Popoli 2014.