Nuda sul palco dei Cesar 2021: la protesta di Corinne Masiero (VIDEO)

Ai premi Cesar 2021 l'attrice Corinne Masiero è apparsa nuda e coperta di vernice rossa sul palco per protestare contro l'abbandono della cultura.

NOTIZIA di 13/03/2021

L'attrice Corinne Masiero si è spogliata nuda sul palco dei Cesar 2021: l'attrice si è presentata agli oscar francesi avvolta in una finta pelle d'asino e poi si è messa a nudo, ma quasi completamente coperta di vernice rossa, per protestare contro l'abbandono della cultura.

La serata di assegnazione dei premi Cesar 2021 sarà ricordata non tanto per i 7 Cesar portati a casa dalla commedia Addio idioti di Albert Dupontel, ma per lo strip dell'attrice Corinne Masiero. L'attrice, 47 anni, era stata invitata per presentare il premio per i costumi.

Dopo essere salita sul palco, Masiero si è rivolta alla conduttrice della serata dicendole "La pelle d'asino è mitica", Marina Foïs, dopo averle dato un'occhiata, le ha risposto "Sì, ma fa un po' schifo".

Subito dopo la Masiero si è levata la pelle d'asino ed ha iniziato a spogliarsi del vestito macchiato di sangue, ovviamente finto, con cui era arrivata alla cerimonia di premiazione.

Corinne Masiero è rimasta completamente nuda sul palco ed ha mostrato alle telecamere le scritte che aveva sul corpo: "Nessuna cultura, nessun futuro", si leggeva nella parte davanti.

Poi la Masiero si è girata e ha fatto vedere la scritta "Ridacci l'arte, Jean", riferendosi a Jean Castex, l'attuale primo ministro francese, incarico che ha assunto il 3 luglio 2020.

La protesta della Masiero era iniziata già sul red carpet dove aveva esibito lo slogan "Nessuna cultura, nessun futuro". Gli attori cinematografici francesi si sono mobilitati lo scorso dicembre e, insieme ai loro colleghi del teatro e altri esponenti del mondo dello spettacolo, hanno sfilato per le principali città della Francia per convincere il governo ad aprire i luoghi di cultura.