Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Matt Reeves: il regista di The Batman tornerà all'horror con Switchboard

Dopo The Batman, Matt Reeves tornerà al genere che lo ha fatto conoscere a livello globale e produrrà Switchboard, un horror ambientato negli anni Quaranta.

NOTIZIA di 05/12/2020

Matt Reeves ha già firmato per il suo nuovo progetto dopo The Batman. Archiviata momentaneamente Gotham City, il regista di Cloverfield si occuperà di Switchboard, un progetto horror ambientato negli anni Quaranta del Novecento.

Matt Reeves, J.J. Abrams e Bryan Burk sul set di Cloverfield
Matt Reeves, J.J. Abrams e Bryan Burk sul set di Cloverfield

Reeves è noto per aver dato vita al franchise di Cloverfield, per aver diretto Blood Story e il primo e il terzo capitolo della nuova trilogia de Il pianeta delle scimmie. Adesso, il regista si sta occupando del cinecomic più atteso degli ultimi tempi, The Batman, forte di un cast di primissimo livello.

Come riportato da The Hollywood Reporter, dopo The Batman, Matt Reeves tornerà all'horror high-concept producendo Switchboard. Scritto da Devon Grave, il film sarà ambientato negli anni Quaranta del Novecento e racconterà la storia di una giovane centralinista che riceve una chiamata criptica da parte di un serial killer. Lentamente, la ragazza comprende di essere la prossima vittima dell'omicida e i contorni tra realtà e immaginazione iniziano a farsi sempre più vaghi. Reeves produrrà il progetto insieme a Steven Schneider, Armaan Zorace, Rafi Crohn, Margot Hand e Joshua Thurston. In modo particolare, il film sarà prodotto anche da Dark Hall, nuova compagnia che si occuperà soprattutto di horror e thriller.

Senza dubbio, considerate le ricche premesse - horror d'epoca, pericolose telefonate e labilità dei confini tra realtà e immaginazione -, non dubitiamo sul fatto che Switchboard regalerà tante gioie a tutti gli appassionati del genere.