Kevin Spacey chiede al giudice di respingere la causa per abusi sessuali di Anthony Rapp

I legali di Kevin Spacey hanno chiesto al giudice di respingere la causa per abusi sessuali intentatagli contro da Anthony Rapp.

NOTIZIA di 09/04/2022

Il team legale di Kevin Spacey avrebbe chiesto al giudice di respingere la causa per abusi sessuali intentata contro di lui da Anthony Rapp.

Kevin Spacey ha dichiarato ieri attraverso i suoi legali che le affermazioni di Anthony Rapp - che sostiene di essere stato violentato dall'attore nel 1986 quando era ancora adolescente - sono false.

I documenti depositati nella corte federale di Manhattan vedono gli avvocati di Spacey affermare che l'evento descritto da Rapp non si è mai verificato.

Anthony Rapp, che oggi ha 50 anni, ha parlato per la prima volta pubblicamente della sua denuncia nel 2017.

L'attore ha detto che, nel 1986, è andato a una festa a casa di Spacey a Manhattan, dove l'allora 26enne interprete "si è lasciato andare a un avance sessuale" senza il consenso di Rapp e gli è salito sopra su un letto. All'epoca, Rapp aveva solo 14 anni.

Rapp ha affermato che ha dovuto "districarsi" da sotto Spacey e poi ha lasciato la festa.

Tuttavia, gli avvocati di Spacey sostengono che l'incontro tra Rapp e il loro cliente non possa essere considerato un abuso sessuale secondo le leggi di New York e hanno affermato che non c'era "nessuna prova" che suggerisse che qualsiasi contatto tra la mano di Spacey e il corpo di Rapp fosse a scopo di gratificazione sessuale.

Gli avvocati hanno anche detto che, a causa della mancanza di prove, le richieste di Rapp per aggressione sessuale e inflizione di stress devono decadere. D'altro canto, Spacey continua a "negare categoricamente" qualsiasi cosa Rapp abbia descritto sia accaduta tra i due quella notte a Manhattan.

Quando Rapp ha reso pubbliche le sue accuse, Kevin Spacey ha risposto dicendo che era "oltremodo inorridito" nel sentire le accuse e che onestamente non ricordava l'incontro. L'attore ha aggiunto: "Se mi sono comportato allora come lui descrive, gli devo le più sincere scuse per quello che sarebbe stato un comportamento profondamente inappropriato".

Spacey ha dichiarato: "Ho incontrato Mr. Rapp decenni dopo. Non è mai avvenuto niente tra noi né ho mai avuto interessi sessuali nei suoi confronti. Né, tantomeno, l'ho mai toccato con intenti negativi. Qualsiasi accusa del genere è infondata".