Juan Antonio Bayona regista di Society of the Snow, prodotto per Netflix

Il regista Juan Antonio Bayona realizzerà il disaster movie Society of the Snow, progetto prodotto per Netflix.

NOTIZIA di 29/11/2021

Juan Antonio Bayona sarà il regista di un nuovo disaster movie intitolato Society of the Snow, un progetto prodotto per Netflix.
Il filmmaker ha recentemente completato il lavoro previsto su Jurassic World: Fallen Kingdom, di cui alcuni giorni fa è stato condiviso il prologo.

Il lungometraggio Society of the Snow è tratto dal libro La sociedad de la nieve scritto da Pablo Vierci ispirandosi a una storia vera. La storia è ambientata nel 1972 e racconta quello che accade a un volo dell'Uraguayan Air Force che stava trasportando una squadra di rugby cilena quando ha un incidente mentre sorvolava le Ande. Solo 29 dei 45 passeggeri sono sopravvissuti all'impatto e hanno dovuto affrontare una situazione meteo molto difficile, riuscendo a ricorrere a misure estreme per sopravvivere.

Juan Antonio Bayona ha scritto la sceneggiatura in collaborazione con Beernat Vilaplana, Jaime Marques e Nicolas Casariego.

Le riprese si svolgeranno in Sierra Nevada, Montevideo e varie località nelle Ande tra cui El Valle de las Lagrimas, dove è avvenuto il vero incidente.

Nel cast del film ci saranno Enzo Vogrincic Roldán, Matías Recalt, Agustín Pardella, Tomas Wolf, Diego Ariel Vegezzi, Esteban Kukuriczka, Francisco Romero, Rafael Federman, Felipe González Otaño, Agustín Della Corte, Valentino Alonso, Simón Hempe, Fernando Contigiani García, Benjamín Segura, Jerónimo Bosia.

Il regista ha raccontato: "Durante la lavorazione di The Impossible ho scoperto Society of the Snow, l'affascinante cronaca di Pablo Vierci sulla tragedia delle Ande. Oltre dieci anni dopo il mio fascino per il romanzo rimane intatto e sono felice di affrontare la sfida che mi aspetta: raccontare uno degli eventi più ricordati del ventesimo secolo, con tutta la complessità che implica una storia che dà così tanta rilevanza ai sopravvissuti e a chi non è mai tornato. La affronto inoltre in spagnolo, una lingua a cui ritorno dopo 14 anni, e con un team di giovani attori provenienti dall'Uruguay e dall'Agentina".