Johnny Depp salvò la vita di un suo co-protagonista sul set de Il mistero di Sleepy Hollow

A quanto pare Johnny Depp salvò la vita di un suo co-protagonista una volta terminate le riprese de Il mistero di Sleepy Hollow.

NOTIZIA di 23/04/2021

Johnny Depp salvò la vita di un suo co-protagonista, Goldeneye, sul set de Il mistero di Sleepy Hollow, un film del 1999 diretto da Tim Burton, liberamente ispirato al racconto La leggenda di Sleepy Hollow di Washington Irving. Goldeneye era il cavallo andaluso che nella pellicola interpretava Gunpowder, il compagno di Crane, ovvero il personaggio interpretato dall'attore americano.

Il cavallo con un occhio solo, fedele compagno di Depp, era originariamente destinato ad essere abbattuto al termine delle riprese ma secondo HorseNation.com, Depp intervenne e adottò Goldeneye dopo aver finito di girare il film, risparmiandogli così un destino oscuro.

La pellicola non è certo uno dei più grandi successi di Depp ma il film ha comunque realizzato un buon profitto con un incasso di 207 milioni di dollari al botteghino mondiale contro un budget di produzione di 70 milioni di dollari. È incoraggiante sapere che il ruolo eroico che Depp ricopre nel film di Burton gli abbia scaldato il cuore al punto di decidere di adottare Goldeneye, salvandogli la vita.

Johnny Depp ne Il mistero di Sleepy Hollow, diretto da Tim Burton
Johnny Depp ne Il mistero di Sleepy Hollow, diretto da Tim Burton

Johnny Depp ha visto giorni migliori sia alle livello personale che professionale visto che, per quanto riguarda la sua carriera cinematografica, l'ultima notizia ad aver raggiunto la prima pagina di un giornale è stata quella relativa al suo licenziamento dal franchise di Animali fantastici.