Jeremy Renner risponde alle accuse della sua ex moglie: “Sono solo bugie”

L'ex moglie di Jeremy Renner lo ha accusato di tentato omicidio al che l'attore hollywoodiano ha risposto: 'Non voglio dare importanza a queste parole prive di senso, sono solo bugie'.

NOTIZIA di 19/11/2021

Jeremy Renner e Sonni Pacheco si sono lasciati quasi sette anni fa ma il loro matrimonio continua a destare scalpore: l'attore ha recentemente risposto, o meglio, si è rifiutato di rispondere alle accuse dell'ex moglie, secondo le quali Renner avrebbe minacciato di ucciderla dopo essersi infilato una pistola in bocca.

Cannes 2017: un primo piano di Jeremy Renner sul red carpet per Wind River
Cannes 2017: un primo piano di Jeremy Renner sul red carpet per Wind River

Jeremy, durante una nuova intervista pubblicata su Men's Health il 17 novembre 2021, ha spiegato: "Non ho alcuna intenzione di rispondere pubblicamente o privatamente a queste sciocchezze. Se lo facessi darei peso alle sue parole prive di senso e non voglio farlo, sono solo bugie. Mi rifiuto di farlo".

Sonni, che è stata sposata con la star della Marvel dal 2014 al 2015 e condivide con l'attore l'affidamento congiunto della figlia Ava, ha presentato alcuni documenti giudiziari nel 2019 affermando che l'ex marito è stato violento nei suoi confronti durante la loro relazione.

Arrival: Jeremy Renner in un'immagine del film diretto da Villeneuve
Arrival: Jeremy Renner in un'immagine del film diretto da Villeneuve

Secondo i documenti ottenuti da TMZ, l'attrice canadese ha menzionato il "continuo abuso di sostanze" di Jeremy Renner nel suo fascicolo, specificando anche che un giorno era ubriaco e fatto di cocaina quando ha confessato ad un amico che "non sopportava più sua moglie e che voleva che sparisse". Più tardi quella notte, secondo la Pacheco, l'attore si sarebbe messo una pistola in bocca minacciando di uccidere lei e se stesso.