Jamie Lee Curtis e Ryan Murphy produrranno la serie Outfielder, sull'inventore del Dare il cinque

Jamie Lee Curtis ha annunciato che collaborerà con Ryan Murphy per produrre la serie Outfielder, che racconterà la storia dell'inventore del gesto Dare il cinque.

NOTIZIA di 20/10/2021

Jamie Lee Curtis e Ryan Murphy collaboreranno nuovamente, dopo Scream Queens, per realizzare una serie intitolata Outfielder che racconterà la storia dell'inventore del gesto del dare il cinque.
Il progetto è stato annunciato durante un'intervista rilasciata dalla star di Halloween Kills al sito Deadline.

Outfielder racconterà la storia del diciannovenne Glenn Burke, un giocatore di baseball dei Los Angeles Dodgers, che il 2 ottobre 1977 ha compiuto il gesto del dare il cinque durante una partita contro gli Houston Astros andando incontro al compagno di squadra Dusty Baker per celebrare il suo trentesimo home run durante il campionato.
Jamie Lee Curtis ha raccontato: "Ryan Murphy produrrà un progetto che ho cercato di realizzare come produttrice da oltre dieci anni. Avevo ottenuto i diritti per realizzare un progetto sulla vita dell'uomo che ha inventato il Dare il cinque".

La vita di Burke, oltre a quell'invenzione storica, è stata segnata dalla scelta di rivelare la propria omosessualità ai compagni di squadra e ai proprietari della sua squadra mentre era ancora attivo a livello professionale nel baseball. In un articolo pubblicato sul New York Times Glenn aveva poi dichiarato: "I pregiudizi mi hanno tenuto a distanza dal baseball prima di quando sarei dovuto andarmene. Ma non avevo intenzione di cambiare".
Nel 1978 il suo coming out aveva infatti causato il suo passaggio alla squadra Oakland Athletics dove rimase per una sola stagione, durante la quale subì molte discriminazioni e insulti, situazione che lo portò a rinunciare alla carriera agonistica.
Nel 1982 lo sportivo partecipò ai Gay Games, evento in cui vinse l'oro nei 100 e nei 200 metri. Gli anni successivi furono segnati da eventi drammatici: un incidente d'auto, un periodo trascorso come senzatetto, l'uso di droghe e un arresto. Nel 1993 a Glenn fu diagnosticato l'AIDS e si spense due anni dopo.