Jamie Dornan: il padre dell'attore, Jim, è morto all'età di 73 anni a causa del Coronavirus

Il padre di Jamie Dornan, il dottor Jim Dornan, è morto a causa del Coronavirus; la star aveva già perso la madre quando aveva solo 16 anni.

NOTIZIA di 15/03/2021

L'attore Jamie Dornan ha subito una grave perdita: il padre Jim è infatti morto all'età di 73 anni dopo aver contratto il Coronavirus.
La notizia è stata annunciata dall'organizzazione Leukaemia & Lymphoma NI, con cui il medico aveva collaborato a lungo dopo aver scoperto, nel 2005, di essere affetto, da leucemia linfatica cronica.

Jim Dornan, il padre della star di Cinquanta sfumature di grigio, aveva lavorato a Belfast dal 1986 al 2012 come ostetrico e ginecologo, insegnando inoltre alla Queen's University dal 1995 fino al 2012. Il padre di Jamie Dornan si era inoltre messo alla prova come attore con un piccolo ruolo da guest star in occasione di The Fall, la serie prodotta da BBC interpretata dal figlio, con il ruolo del poliziotto John Porter. Jim aveva spiegato: "Era stata un'idea dello sceneggiatore e produttore Allan Cubitt. L'ho incontrato e mi ha chiesto di partecipare alle riprese di The Fall. Voleva realmente che lo facessi per Jamie. Lui aveva finito le riprese e non aveva idea che sarei apparso nella serie. Quando l'ha scoperto è stata una vera sorpresa".
Il medico aveva inoltre recitato in un episodio della serie Marcella.

Lorna Dornan, la madre di Jamie, era invece morta nel 1998 a causa di un cancro al pancreas quando la futura star del cinema e della televisione aveva solo sedici anni. Dornan, ricordando nel 2019 il momento in cui il padre lo aveva informato della malattia della madre, aveva dichiarato: "Sono immediatamente scoppiato a piangere. Ero così arrabbiato e confuso. Continuavo a sperare che trovassero una cura durante il periodo che restava a mia madre da vivere. Il mio dolore è iniziato prima ancora che morisse. La sofferenza è emersa più volte nel corso degli anni successivi, emergeva improvvisamente".