Facebook

Harry Potter, Tom Felton rivela: "Ho visto J.K. Rowling solo una o due volte sul set"

L'attore Tom Felton ha parlato della scrittrice J.K. Rowling spiegando perché i film non dovrebbero essere penalizzati dalle sue dichiarazioni.

Tom Felton ha parlato di J.K. Rowling sostenendo che non fosse coinvolta nella saga cinematografica come si potrebbe pensare. L'interprete di Draco Malfoy ha ammesso di non essere a conoscenza dei dettagli delle dichiarazioni controverse compiute dalla scrittrice e dai commenti dei suoi ex colleghi e amici.

Intervistato da The Independent, Tom Felton ha dichiarato: "Prima di tutto, non so abbastanza di quello che tutti hanno detto. Il mio cane mi impegna troppo per poter avere il tempo di immergermi in quelle questioni. La cosa ovvia da dire è che sono a favore della scelta, della discussione, dei diritti umani e a favore dell'amore. E non ho molto tempo per tutto quello che non è una di queste cose".
La star della saga ha però voluto precisare: "Jo è la fondatrice di queste storie, ma non ha fatto parte del processo della realizzazione dei film quanto le perosne potrebbero pensare. Penso di averla vista sul set solo una o due volte".

Felton ha poi parlato sulle polemiche suscitate dai tweet sulle persone transgender: "Con i miei amici, onestamente, abbiamo tutti opinioni diverse su varie questioni e celebriamo le scelte personali. Certamente non proviamo piacere nell'adare contro le persone che potrebbero aver detto qualcosa con cui non siamo d'accordo".

L'attore è attualmente impegnato nella promozione della sua autobiografia, intitolata Senza la bacchetta. Incanto e maledizione di un'adolescenza da mago, in cui parla della sua esperienza vissuta sul set e di come ha affrontato il periodo successivo al successo ottenuto dalla saga cinematografica tratta dai romanzi scritti da J.K. Rowling.