Facebook

Harry & Meghan: per la stampa inglese la docuserie Netflix è un assalto all'eredità morale della Regina

La stampa britannica ha attaccato la docuserie Netflix, Harry & Meghan, in cui i due protagonisti hanno raccontato la loro versione della storia.

Harry & Meghan: per la stampa inglese la docuserie Netflix è un assalto all'eredità morale della Regina

La reazione della stampa britannica, e di alcuni politici, alle dichiarazioni del principe Harry e Meghan Markle nel documentario Netflix, Harry & Meghan, non si sono fatte attendere.

I primi tre episodi della serie sono stati resi disponibili dalla piattaforma questo giovedì, e le prime reazioni sono già arrivate.
All'interno del programma, il principe Harry ha accusato i tabloid inglesi di distorcere la realtà e fabbricare storie sulla coppia, utilizzando anche le parole "corrispondente reale" per dare maggiore credibilità alle loro affermazioni. Entrambi i coniugi hanno poi parlato di invasione della loro privacy sottolineando di essere perseguitati dai paparazzi.

I tabloid The Sun e The Daily Mail, due giornali contro i quali il principe Harry ha avviato un'azione legale in passato per le notizie diffuse, non hanno tardato a commentare la serie e i suoi primi episodi. Secondo quanto riportato dal giornalista del Guardian, Jim Waterson "entro due ore dall'uscita dei primi episodi, le prime 12 storie su MailOnline riguardavano la coppia, complete di immagini, gif e screengrab. Il Sun ha avuto per le mani sette storie sulla coppia nelle prime due ore".

Piers Morgan, ex presentatore di Good Morning Britain, noto per le sue critiche nei confronti di Meghan Markle, ha dedicato il suo talk show alla coppia, invitando il fratellastro della Duchessa del Sussex, Thomas Markle Jr. come ospite.

Ma non è stata solo la stampa britannica a mostrare la sua reazione dopo l'uscita del documentario 'Harry e Meghan' su Netflix. Bob Seely, un membro conservatore del parlamento, come riportato da The Hollywood Reporter, ha dichiarato che intende portare avanti un'azione legale nel tentativo di privare il duca e la duchessa del Sussex dei loro titoli reali.

"Oltre a distruggere la sua famiglia, il principe Harry sta anche attaccando alcune importanti istituzioni in questo paese", ha dichiarato Seely all'agenzia di stampa PA.

I giornali britannici, hanno inoltre dedicato le prime pagine alla coppia e alle loro dichiarazioni invocando la Regina Elisabetta e affermando che la coppia vuole abbattere la monarchia. Il Daily Mail ha parlato, nel suo titolo il prima pagina, di un assalto all'eredità della regina.

Il Sun, ha riportato alla mente dei lettori la prima pagina intitolata "Harry the Nazi" del 2005 suggerendo, come altri ancora, che il documentario offusca l'eredità della defunta regina. Inoltre, il giornale prosegue citando fonti vicine alla famiglia reale le quali parlano di una "stato di tristezza".

Anche il Mirror ha scelto di parlare del principe Harry e di Meghan Markle, ma criticando tutte le parti per essersi concentrate sulla storia tra i due invece di affrontare argomenti più importanti.

E voi, che ne pensate? Avete già cliccato play sulla docu-serie Harry & Meghan?