Facebook

Grande Fratello Vip 7: Pamela Prati concorrente, ritirate le cause contro Mediaset

Pamela Prati sarà una concorrente del Grande Fratello Vip 7: la showgirl per ritornare nella casa più spiata d'Italia ha ritirato le cause contro Mediaset.

Pamela Prati sarà una concorrente del Grande Fratello Vip 7. Pur di entrare nella casa più spiata d'Italia, la showgirl ha ritirato le cause contro Mediaset. Naturalmente, anche se con dei limiti, si parlerà del caso Mark Caltagirone, l'uomo che la Prati stava per sposare ma che, in realtà, non esisteva.

Colpaccio di Alfonso Signorini che è riuscito a riportare a Cinecittà Pamela Prati, un vero animale da reality, uno di quei concorrenti in grado di reggere un'intera edizione. Resta memorabile la sua partecipazione al primo Grande Fratello Vip, dal quale fu espulsa per numerose infrazioni del regolamento. La showgirl, uscita dalla porta rossa, chiese agli autori di chiamarle un taxi.

Secondo quanto si legge su Fanpage.it, l'accordo tra Mediaset e Pamela Prati prevede "la partecipazione della soubrette al reality show di Alfonso Signorini e il ritiro della causa civile promossa dalla donna contro Mediaset", nella causa era citata anche Barbara D'Urso. Quest'ultima informazione venne rivelata da Pamela Prati nel corso dell'intervista a Belve, il programma di Rai2 condotto da Francesca Fagnani.

Del caso di Mark Caltagirone, della truffa subita dalla showgirl, si parlerà nel corso del Grande Fratello Vip 7, all'episodio di catfishing saranno dedicati diversi segmenti del programma, anche se la Prati si riserva il diritto di mettere un freno alla discussione, chiedendo ad Alfonso Signorini di fermarsi, quando lo riterrà opportuno. Lo scorso anno, in un'intervista a Chi, la Prati aveva detto: "Sono una vittima e le vittime dovrebbero essere comprese. Invece per gli ascolti e per la legge a volte diabolica della TV sono stata calpestata". Pamela sembra essersi cautelata affinché questo non le ricapiti.