Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Grande Fratello Vip 2020, Antonio Zequila: "Con Adriana Volpe storia di una notte. Lei nega, io dirò tutto"

Al Grande Fratello Vip 2020 Antonio Zequila insite nel dire che circa trent'anni fa ha passato la notte con Adriana Volpe: lei nega e lui minaccia di dire tutto in diretta.

NOTIZIA di 27/02/2020

Chi ha ragione tra Antonio Zequila e Adriana Volpe al Grande Fratello Vip 2020? Lui continua a vantarsi del loro flirt ma la conduttrice nega. Sono passati circa 30 anni ma il concorrente campano è così sicuro da promettere "ora basta, dirò tutto".

Antonio Zequila insite nel volersi attribuire l'avventura di una notte con Adriana Volpe, il fatto risalirebbe a 30 anni fa, nella mente di Adriana quella notte non ha lasciato traccia, tanto che durante la diretta ha detto: "E' vergognoso che utilizzi me per mettersi una medaglia sul petto. Antonio Zequila mi fa proprio schifo".

Zequila però continua a parlarne "a costo di apparire inelegante" dice lui. Ieri chiacchierando con Antonella Elia ha voluto ribadire la sua verità: "Io chiarirò tutto, eravamo giovani, parliamo di 30 anni fa. Io non l'ho mai detto, è stato Andrea a scoprirlo. Lei si vede anche nel gioco che è falsa come i soldi del Monopoli, cerca di monopolizzare tutti anche Andrea Denver che sta lì come un baccalà, fortuna che si è ravveduto un attimo".

"Ero bello come il sole", dice ad Antonella Elia, che gli risponde "se io avessi avuto una storia di una notte con te non avrei difficoltà ad ammetterlo". La Elia però dice di comprendere l'atteggiamento della Volpe "Il dichiarare le conquiste fa sì che le donne diventano delle medaglie, e magari lei non vuole far parte di queste medaglie".
Punto nel vivo Antonio dice che tra i due è lei che in quel periodo avrebbe dovuto vantarsi dell'avventura: "io trent'anni fa ero già Zequila.....".
E' se avessero ragione tutti e due? Sarebbe un duro colpo per il 'tombeur de femme', una notte passata senza lasciare il segno nella memoria di Adriana.