Giorgio Panariello, la malattia di cui ha sofferto in passato: "Dolori lancinanti"

Giorgio Panariello, durante un'intervista, ha parlato della malattia di cui ha sofferto, dei fortissimi dolori che ha provato e di come a imparato a convivere con i sintomi.

NOTIZIA di 12/08/2021

Giorgio Panariello ha sofferto di una terribile malattia, un disturbo che il celebre comico toscano aveva inizialmente sottovalutato, come accade sovente. Lo showman ha cominciato ad accusare dolori molto forti e debilitanti nel 2005, mentre era in tournée con Il borghese gentiluomo di Molière.

"Ero in tournée teatrale e ho iniziato a soffrire di dolori lancinanti, dal collo in giù. Stress, ho pensato. E invece era un'infezione alla colonna vertebrale", ha raccontato l'attore durante un'intervista di Ok Salute. "Saranno le tensioni emotive che ho accumulato, lo stress per la preoccupazione di misurarmi con un testo di prosa importante. Si sarà scaricato tutto sulla mia schiena."

"Mi fu diagnosticata una spondilite, cioè un'infiammazione della colonna vertebrale, una cosa piuttosto seria." Ha continuato Panariello. "Se di notte non riposavo su un letto con le doghe in legno, era una sofferenza. In certi momenti, quando il male era insopportabile e dovevo entrare in scena qualche ora dopo, mi hanno aiutato i farmaci antinfiammatori."

La malattia, purtroppo, non ha una vera e propria cura, a questo proposito Giorgio Panariello ha dichiarato: "Cominciai la terapia. Con quotidiani esercizi di stretching per allungare la schiena, flessioni addominali, pedalate sulla cyclette e con i massaggi di un esperto. Oggi le cose vanno molto meglio, ma il fisioterapista non l'ho abbandonato: le sedute mi rimettono a nuovo."