Gabriele Muccino svela i suoi 5 film preferiti tra quelli da lui diretti

Il regista Gabriele Muccino stila una classifica 'celebrativa' dei suoi film preferiti da quelli che ha diretto nel corso della sua carriera.

NOTIZIA di 11/07/2021

È facile per un regista scegliere i suoi film preferiti, ma provare a scegliere i titoli preferiti tra quelli che hanno diretto loro stessi? Gabriele Muccino ha voluto elencare su Twitter una Top 5 (+3) auto-ceebrativa delle pellicole che più ama riguardare tra quelle che ha girato.

  1. La ricerca della felicità
  2. Gli anni più belli
  3. Sette anime
  4. A casa tutti bene
  5. L'ultimo bacio

Successivamente alla sua top 5 Muccino ha aggiunto altri due titoli: Come te nessuno mai, Padri e figlie e Ricordati di me.

Il regista che di recente ha definitivamente voltato le spalle ai David di Donatello ("Sono uscito dalla giuria dei David Di Donatello. Non mi riconosco nei criteri di selezione che da anni contraddistinguono quello che era un tempo il premio più ambito dopo l'Oscar. Non mi presenterò più nelle categorie di Miglior Regia e Miglior Sceneggiatura, in futuro"), e che è sempre molto attivo su Twitter, ha voluto rivelare sul suo profilo le sue personali preferenze cinematografiche.

In un tweet la cui caption legge "Stamattina mi sono rivisto, ammirandolo, Gli Anni più Belli e ho pensato, letteralmente: "Ma chi l'ha fatto?!!". #GliAnniPiùBelli", Muccino ci offre la sua "personalissima Top 5 dei miei film che ancora amo (e riesco a tratti a rivedere". Ovviamente, specifica poi, "la classifica è mutevole a seconda delle stagioni della vita".

Vediamo dunque che al primo posto abbiamo, senza troppe sorprese, La ricerca della felicità con Will Smith, seguito proprio da Gli anni più belli, a cui poi si aggiungono anche Sette anime, A casa tutti bene e L'ultimo bacio, con delle menzioni d'onore (sesta e settima posizione rispettivamente) Come te nessuno mai e Padri e figlie, con Russell Crowe e Amanda Seyfried.

C'è da dire che poco dopo aggiunge però di essersi dimenticato di inserire - abbastanza ironicamente considerato il titolo - Ricordati di me.

E voi, che ne pensate? Siete d'accordo con la personale Top 5 (+2 +1?) di Muccino?