Gabriele Muccino e suo fratello Silvio hanno fatto pace: ritirata la denuncia in tribunale

Gabriele Muccino aveva denunciato il fratello Gabriele Muccino dopo che questi lo aveva accusato in televisione di aver perforato il timpano della moglie con uno schiaffo.

NOTIZIA di 14/01/2020

Gabriele Muccino e Silvio Muccino hanno fatto pace, dopo anni di litigi, Gabriele ha deciso di ritirare la denuncia presentata contro il fratello minore alcuni anni fa.

I fratelli Muccino mettono fine ad anni di litigi e dichiarazioni che erano sfociate con la denuncia presentata da Gabriele Muccino contro il fratello. Il 3 aprile del 2016 nel corso di una trasmissione televisiva Silvio Muccino aveva parlato del fratello come di una "persona violenta che aveva colpito nel 2012 con uno schiaffo la moglie Elena Majoni perforandole il timpano".

Gabriele aveva deciso di sporgere querela considerando l'affermazione lesiva della sua reputazione. Nell'udienza di oggi gli avvocati hanno informato il giudice monocratico Andrea Pastori che la querela è stata ritirata. L'avvocato Longari, che rappresenta il regista de L'ultimo bacio e Sette anime, ha detto "Il mio assistito ha deciso di ritirare la querela, si è comportato da fratello maggiore chiudendo una vicenda che lo aveva molto ferito". L'avvocato Michele Montesoro che rappresenta Silvio a sua volta dichiarato "la lite tra fratelli è stata composta: adesso potranno continuare la loro professione senza dover comparire in tribunale".