Fred Ward: morto l'attore di "Tremors" e "Tutta colpa dell'amore", aveva 79 anni

Fred Ward, principalmente noto al grande pubblico per pellicole come Tremors, Uomini veri e Tutta colpa dell'amore, è deceduto all'età di 79 anni per cause sconosciute.

NOTIZIA di 13/05/2022

Fred Ward è morto all'età di 79 anni: a rivelarlo è stato un suo addetto stampa e, per quanto concerne l'annuncio della scomparsa, l'ex agente dell'attore, Ron Hoffman, ha sottolineato che per volontà della famiglia non sono stati resi noti né la causa né il luogo del decesso.

Ward, noto principalmente per aver recitato in film come "Tremors", "Uomini veri" e "Tutta colpa dell'amore", è nato a San Diego il 30 dicembre 1942, da una famiglia con origini scozzesi, irlandesi e cherokee. Prima di dedicarsi a tempo pieno alla recitazione Fred trascorse tre anni nell'aeronautica degli Stati Uniti.

Il suo primo ruolo importante arrivò nel 1979 con "Fuga da Alcatraz", dove interpretava uno dei due fratelli che pianifica la fuga insieme a Clint Eastwood. In seguito recitò con Meryl Streep in Silkwood (1983) di Mike Nichols e si fece apprezzare per i ruoli in pellicole del calibro de "I protagonisti" (1992) di Robert Altman (1992), "Cuore di tuono" (1992) di Michael Apted (1992), "America oggi" (1993) di Altman.

Fred Ward, la cui filmografia conta una settantina di titoli, ha recitato in ruoli sia drammatici che in film d'azione, oltre a prendere parte in qualità di guest star in sitcom come "Grey's Anatomy". Alcuni degli altri suoi film più famosi sono: "Le avventure di Joe Dirt", "Abandon - Misteriosi omicidi", "Via dall'incubo", "Henry & June", "30 Minutes or Less".