Franco Battiato: morto il cantautore siciliano, aveva 76 anni

Franco Battiato, cantautore, compositore, musicista e pittore, è morto il 18 maggio 2021 nella sua casa di Milo, in Sicilia; l'artista era malato da tempo.

NOTIZIA di 18/05/2021

Ci lascia un gigante della musica italiana. Franco Battiato è morto il 18 maggio 2021. Malato da tempo, l'artista si sarebbe spento nella notte nella sua casa di Milo, alle pendici dell'Etna, in Sicilia, dove si era ritirato dal 2019.

il cantautore siciliano Franco Battiato a Sanremo 2011
il cantautore siciliano Franco Battiato a Sanremo 2011

L'ultimo concerto tenuto da Franco Battiato risale al 17 settembre 2017, presso il Teatro Romano di Catania: le ultime quattro date del tour vennero poi annullate per motivi di salute. Pochi mesi fa era stato ripubblicato La voce del padrone, uno dei suoi album più celebri che quest'anno celebrerà i quarant'anni dalla pubblicazione. L'ultimo disco di Battiato, Torneremo ancora, era stato pubblicato nel 2019.

Artista eclettico, sperimentatore di generi capace di passare dal pop al rock progressivo, dalle composizioni orchestrali alla musica elettronica, Franco Battiato ha attraversato tante fasi diverse, reinventandosi costantemente. I suoi numerosi interessi lo hanno portato a intrecciare la sua produzione con il cinema spesso e volentieri, cimentandosi lui stesso con la regia in varie occasioni, Battiato ha firmato Perduto amor, l'eccentrico Musikanten, su Ludwig van Beethoven, e il filosofico Niente è come sembra, presentati alla Mostra del Cinema di Venezia.

Riassumere in poche righe la carriera monumentale di Franco Battiato è impossibile. L'artista siciliano, nato a Jonia il 23 marzo del 1945, ci ha lasciato in eredità brani immortali come La cura, Centro di gravità permanente, Voglio vederti danzare, Shock in my town, L'animale, L'era del cinghiale bianco pubblicando, nel corso della carriera, 30 album in studio. Scoperto da Giorgio Gaber in un locale di Milano, il Club 64, in cui si stava esibendo, Battiato ha mosso i primi passi nell'universo discografico italiano negli anni '60. Non si contano le sue collaborazioni artistiche con artisti del calibro di Alice, Antonella Ruggiero, Milva, il violinista Giusto Pio e il filosofo Manlio Sgalambro che lo ha coadiuvato sia nell'attività musicale che in quella cinematografica.

La famiglia di Franco Battiato ha confermato la notizia della morte informando che le esequie si terranno in forma strettamente privata e ringrazia tutti per le innumerevoli testimonianze di affetto ricevute.