La figlia di Rudy Giuliani: "Il sesso a tre mi rende una persona migliore"

La figlia di Rudy Giuliani ha rivelato che il sesso di gruppo con uomini e donne la aiuta a combattere ansia, anoressia e depressione adolescenziale.

NOTIZIA di 06/03/2021

Durante un'intervista Caroline Giuliani, la figlia di Rudy Giuliani, ha parlato del suo amore per il sesso a tre, descrivendo il sesso con una coppia come "un'estasi di scoperta sfrenata con qualità metamorfiche".

La Giuliani, una regista di 31 anni, ha descritto in modo dettagliato l'esplorazione della propria sessualità, ha detto che sapeva di essere bisessuale ma che, fino a qualche anno fa, aveva avuto soltanto relazioni monogame che "non erano favorevoli alla sua crescita personale e sessuale".

La figlia dell'ex avvocato di Donald Trump ha parlato a Vanity Fair del suo processo di esplorazione sessuale e dei suoi benefici: "Ora capisco che la mia curiosità, apertura mentale e senso di avventura sono tre elementi non negoziabili e definitivi della mia identità".

"Trovare la forza per esplorare questi aspetti più complicati della mia personalità è diventata la chiave per sfruttare la mia voce e la mia scintilla creativa, che a sua volta mi ha aiutato ad affrontare meglio la depressione, l'ansia e gli effetti negativi, ancora presenti, dovuti all'anoressia adolescenziale." Ha concluso Caroline.

Il padre della regista, Rudy, negli ultimi mesi è stato spesso al centro di polemiche riguardanti l'ex Presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il nuovo film di Sacha Baron Cohen, Borat: Subsequent Moviefilm, in cui l'avvocato, intervistato da una finta giornalista, è stato apparentemente filmato con le mani infilate nei pantaloni.