Facebook

Ezra Miller è stato accusato in Vermont di furto con scasso

L'attore Ezra Miller è stato accusato dalla polizia del Vermont di aver compiuto un furto con scasso nel mese di maggio.

Ezra Miller è stato accusato di furto dopo un incidente che è avvenuto in Vermont nel mese di maggio.
Le nuove notizie riportano il comunicato ufficiale della polizia in cui si dichiara quanto accaduto alcuni mesi fa a Stamford, in una residenza situata lungo County Road.

La polizia è intervenuta sul posto dopo una denuncia di furto e, secondo i primi controlli, chi si era introdotto nell'abitazione in assenza dei proprietari aveva portato via numerose bottiglie di alcolici. Dopo aver controllato i video di sorveglianza e raccolto le testimonianze, si è ritenuto ci fossero abbastanza indizi per accusare Ezra Miller del reato di furto con scasso.

Nella giornata del 7 agosto la polizia ha individuato l'attore e lo ha informato che dovrà presentarsi in tribunale il 25 settembre.

L'accusa di furto è solo il più recente problema che deve affrontare la star di The Flash, anche dal punto di vista legale, tuttavia per ora Warner Bros ha confermato l'intenzione di distribuire il film in cui l'attore interpreta Barry Allen nei cinema.
Lo studio, anche grazie a delle ottime reazioni nelle proiezioni di test, sembra infatti convinta che il progetto diretto da Andy Muschietti possa conquistare i box office.