Chloe Grace Moretz: "Sul set sono stata presa in giro per il mio peso da un altro attore"

La giovane attrice ha raccontato, inoltre, di un attore che si inventava storie sul suo conto e di uno degli ultimi provini, dove non è stata presa per un ruolo perché... troppo bionda.

Chloe Moretz è una delle più giovani attrici a parlare di problemi di sessismo a Hollywood. La ventenne, star di Kick-Ass, ha raccontato a Variety di essere stata presa in giro per il suo peso da uno dei suoi co-protagonisti sul set di un film:

La quinta onda: Chloë Grace Moretz in un momento del film

"Questo ragazzo interpretava il mio boyfriend sul set e mi ha detto 'Non uscirei mai con te nella vita reale' e poi 'Sei troppo grossa per me', nel senso di grassa. Penso sia stato l'unico attore che è riuscito a farmi piangere sul set. Io avevo 15 anni, lui tra i 23 e i 25. La cosa più difficile è stata tornare sul set e fingere di avere una cotta per questa persona. Queste cose ti fanno capire quante brutte persone ci siano là fuori, che hanno semplicemente voglia di dirti cattiverie. Credo che sia meglio perdonare ma non dimenticare, ma sono rimasta stupita. Avevo solo 15 anni, è stato davvero davvero brutto."

Nonostante la sua giovane età, non è il primo problema che la Moretz ha avuto. Su un altro progetto, un co-protagonista ha inventato bugie sulla giovane attrice per migliorare la sua reputazione agli occhi del regista:

"Il mio co-protagonista era più giovane di me, mi remava contro, inventata falsità su di me e le diceva al regista... cose fuori di testa, che non farei mai, così poco professionali da non avere senso. Una cosa folle. Aveva un complesso di inferiorità mentre io pensavo 'Sei completamente uguale a me, non siamo diversi. Solo perché sono la protagonista e tu hai un ruolo lievemente minore mi metti all'angolo e mi vuoi affossare. Sono piccole cose ma ti buttano giù."

Variety ha chiesto all'attrice se in qualche progetto è stata pagata meno del co-protagonista maschile:

"Anche se vieni pagata uguale sono sempre le piccole cose che ti fanno capire la situazione. Se il protagonista maschile è più noto, non vieni ascoltata. Ma anche ottenere le parti è difficile. Ora mi dicono 'Sei troppo famosa, il tuo viso è in troppi progetti' e io penso che se fossi sconosciuta, allora non sarei abbastanza famosa comunque per quel ruolo. Ultimamente, in un provino, mi hanno detto di essere troppo bionda e che non potevano esserci due bionde in quel film. Io dico sempre, fatemi fare un provino e proverò a farvi vedere cosa so fare, ma se mi guardate e dite 'No', non so che dirvi. Di sicuro non provo a convincere nessuno che non mi vuole a prescindere per un ruolo."

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Chloe Grace Moretz: "Sul set sono stata presa in...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Chloe Moretz sarà Biancaneve in un nuovo film animato
Suspiria: nel cast del remake anche Chloe Moretz