Bruce Willis, Giancarlo Magalli ricorda: “il suo gesto che commosse mia madre”

Giancarlo Magalli, dopo il forzato ritiro di Bruce Willis dalle scene, ha condiviso su Facebook un ricordo che lega l'attore alla madre del presentatore.

NOTIZIA di 02/04/2022

Giancarlo Magalli ha condiviso su Facebook il ricordo di un omaggio che Bruce Willis fece alla madre del presentatore nel giorno del suo compleanno. L'attore, che a causa di un'afasia ha dovuto ritirarsi dalle scene, incrociò Magalli in un ristorante e, saputo che stavano festeggiando il compleanno della madre, volle cantarle 'Happy Birthday'.

La notizia della malattia di Bruce Willis ha sconvolto il mondo dello spettacolo: sono numerosi i colleghi che negli ultimi giorni, attraverso i social, hanno manifestato la loro solidarietà e il supporto all'attore colpito da afasia. Poche ore fa, anche Giancarlo Magalli ha condiviso su Facebook una foto dell'attore, raccontando un episodio che lo legherà per sempre al protagonista di Die Hard: "Sono molto dispiaciuto per la malattia che ha colpito Bruce Willis perché, probabilmente, ci impedirà di vederlo nuovamente sullo schermo. È un attore che ho sempre apprezzato e che ha anche al suo attivo un'alta percentuale di film belli, sul totale di quelli realizzati, cosa che purtroppo non possono vantare altri suoi colleghi", ha esordito il conduttore televisivo.

Magalli ha spiegato che ha incontrato l'attore una sola volta, ma un suo gesto gli è bastato per capire lo spessore umano di Bruce Willis "La mia ammirazione artistica per lui è cresciuta ed è diventata anche ammirazione umana dopo un episodio avvenuto diversi anni fa a Roma. Ero con la mia famiglia in un ristorante a festeggiare il compleanno di mia madre" ha continuato Magalli "Eravamo una bella tavolata di figli, nuore e nipoti e stavamo cominciando a cenare quando nel locale entrò, tra la nostra sorpresa, un mio amico attore in compagnia di Bruce Willis. Ci salutammo e me lo presentò spiegandomi che il giorno dopo a Roma avrebbero presentato un film in cui avevano recitato assieme. Willis fu molto cordiale e chiese il perché della nostra tavolata".

Giancarlo Magalli a questo punto racconta il gesto dell'attore, un'attenzione particolare per mamma Magalli che la signora ha portato per sempre nel suo cuore: "Gli spiegammo che era il compleanno di mia madre e lui insistette per cantarle Happy Birthday. Le si mise davanti e cantò con molto trasporto. Alla fine lo applaudimmo e mia madre si commosse. Per anni quando lo vedeva in qualche film si ricordava di quell'omaggio che lui le aveva tributato. Ecco, io voglio bene a Bruce Willis perché mi ha regalato tante emozioni con i suoi film, ma gliene voglio tanto di più per averne regalata una indimenticabile alla mia mamma. Grazie e spero che le cose possano andare meglio di quanto ora non sembri".