Borat 2, Maria Bakalova descrive la reazione della madre al film: "Ha pianto per ore"

La madre di Maria Bakalova, co-protagonista di Borat 2, ha pianto per ore dopo aver visto per la prima volta il film che vede impegnata sua figlia.

NOTIZIA di 21/11/2020

Maria Bakalova, che in Borat 2 interpreta la figlia del protagonista, ha raccontato la reazione di sua madre la prima volta che ha visto il film. L'attrice ha quindi spiegato il motivo per cui la donna abbia pianto anche prima di vederla impegnata al fianco di Sacha Baron Cohen.

Ad un mese di distanza dalla sua uscita su Amazon Prime Video, si possono tirare le somme riguardo Borat 2. Il film ha rilanciato l'iconico personaggio di Sacha Baron Cohen, dormiente ormai da oltre dieci anni, raccogliendo grande successo internazionale attraverso le solite, esilaranti gag a cui l'attore americano ha da sempre abituato il suo pubblico. A rimanere impressa, dopo la visione del film, è poi Maria Bakalova, chiamata ad interpretare Tutar, la figlia del protagonista.

Borat 2
Borat 2: il poster orizzontale del film con Sacha Baron Cohen

Per l'attrice bulgara, quello al fianco di Sacha Baron Cohen ha rappresentato il ruolo più importante della carriera, capace cioè di farla conoscere in tutto il mondo. Lo sa bene sua madre che, come ha raccontato Maria stessa, ha avuto una reazione a dir poco "emotiva" dopo aver visto per la prima volta Borat 2.

Durante la sua recente intervista notturna al The Late Late Show con James Corden, Maria Bakalova ha descritto al conduttore la videochiamata avvenuta con sua madre dopo che la donna ha visionato il film di Amazon Prime: "Mia madre mi ha videochiamata dopo aver visto il film. Ed era così triste. I suoi occhi erano pieni di lacrime; credo stesse piangendo da 2 ore. Perché è una specie di masochista, ovviamente, l'ha guardato due volte, e quindi era ancora più triste".

L'attrice ha quindi spiegato che in realtà sua madre aveva pianto anche prima di vedere il film. Le sue prime lacrime risalgono infatti al momento in cui Maria Bakalova ha ottenuto il ruolo, perché aveva paura di non vederla più. Con il suo provino per la parte di Tutar, l'attrice è stata scelta tra 600 attrici ed ha accettato il ruolo perché sapeva che sarebbe stata un'opportunità per viaggiare e farsi conoscere a livello internazionale. Il resto è ormai storia, con Borat 2 che è diventato una hit.

Maria Bakalova ha poi spiegato come, in un certo senso, la pandemia rappresenti una sorta di benedizione per lei. Si riferisce al fatto che senza mascherina sarebbe immediatamente riconoscibile e questo potrebbe portare le persone a fare di tutto, dal citarle il suo ruolo, al tentativo di imitare alcuni dei comportamenti più oltraggiosi di Tutar visti sullo schermo.