Blockbuster: un ex dipendente svela i "segreti" su Orlando Bloom, Daniel Day Lewis e altri clienti celebri

Un ex dipendente di Blockbuster, la celebre catena di videonoleggio, ha svelato dei "segreti" su Orlando Bloom, Daniel Day Lewis e altre celebrità che frequentavano la filiale di Canterbury.

NOTIZIA di 16/09/2021

Mike Shaw, un'ex dipendente della filiale di Canterbury di Blockbuster, una catena di videonoleggio chiusa ormai da molto tempo, ha deciso di svelare una lunga serie di retroscena che riguardano Orlando Bloom, Daniel Day Lewis e altre star hollywoodiane, durante una recente intervista.

Canterbury è conosciuta principalmente per le cattedrali, non per le pop star, ma questo non ha impedito a Elton John e Christine McVie dei Fleetwood Mac di fare visita a Mike in un freddo pomeriggio di molti anni fa: "Sono entrati e hanno comprato un mucchio di popcorn; una volta che se ne sono andati, il manager del negozio di fianco è venuto da me di corsa e mi ha detto: 'Indovina chi è appena stato nel mio negozio a comprare tutto il gin?'"

"Daniel Day-Lewis una volta è venuto a noleggiare The Boxer, un film in cui recitava", ha raccontato Mike. "È stato allenato da un famoso pugile per il ruolo ed entrambi sono entrati nel negozio per noleggiare il film. Mi ha fatto impazzire il fatto che nessuno di loro lo possedesse o lo avesse ancora visto".

"Nel periodo in cui uscì Il Signore degli Anelli, la mamma di Orlando Bloom entrava e chiedeva: 'Hai qualche film di Orlando Bloom?'", Ha continuato Mike. "Era cresciuto a Canterbury, era della zona e lei affittava solo i suoi film. Quando ho scoperto chi era le ho fatto uno scherzo, le mi ha fatto la sua solita domanda e io ho risposto: 'Non so di chi stai parlando, mi dispiace'."