Billie Eilish sul prossimo James Bond: ecco quale attore vorrebbe come 007

Mentre Billie Eilish gira il mondo promuovendo il nuovo brano per il film di 007 No Time To Die, svela la sua preferenza sul prossimo James Bond.

NOTIZIA di 23/02/2020

Billie Eilish ha già le idee chiare su chi dovrebbe essere il prossimo James Bond: Michael B. Jordan è il suo preferito, come rende noto rispondendo alla domanda posta in occasione del tour promozionale del suo brano No Time To Die, colonna sonora ufficiale del film che vedrà Daniel Craig nella sua performance finale nei panni dell'agente 007.

L'uscita di scena di Craig era solo questione di tempo, anzi, l'attore è rimasto attaccato al ruolo anche più di quanto volesse, stando a dichiarazioni piuttosto esplicite fatte già diversi anni fa. E di anni dal suo debutto come 007 ne sono passati quattordici, quindi è veramente arrivato il momento di un cambio di volto.

Da tempo il toto James Bond ha messo in circolazione una serie di papabili nomi di attori che potrebbero sostituire Craig nel ruolo dell'agente con licenza di uccidere. Al tempo di Casino Royale, l'attore con più chances era il futuro Superman e Witcher Henry Cavill, ma la produzione pensò che fosse troppo giovane e in effetti al tempo aveva solo ventidue anni. Il suo possible ingresso in scena al posto di Craig potrebbe arrivare all'indomani di No Time To Die, ma nel frattempo sono emersi altri validi contendenti al ruolo.

Bond 25: No Time To Die, la sinossi ufficiale del film!

Tra le possibilità di cui si è vociferato negli anni, il prossimo James Bond potrebbe essere Tom Hardy, oppure il più giovane Richard Madden, ma è venuto fuori nella conversazione sul futuro 007 anche il nome di Idris Elba, che sarebbe il primo Bond di colore mai visto nella saga. Va in questa direzione anche Billie Eilish, che fa il nome di Michael B. Jordan, il cui solo problema è quello di essere un attore statunitense... Gli inglesi saranno pronti a uno 007 non britannico?