Benedict Cumberbatch: la sua casa di produzione affronta una causa legata a un'opera di Roald Dahl

La casa di produzione di Benedict Cumberbatch sta affrontando una causa per i diritti del film tratto dall'opera di Roald Dahl intitolata Danny il campione del mondo.

NOTIZIA di 24/02/2022

La casa di produzione di Benedict Cumberbatch sta affrontando una causa legata a uno script tratto da un'opera di Roald Dahl.
SunnyMarch, nel novembre 2019, aveva stretto un accordo con Portobello Production per adattare il romanzo Danny il campione del mondo, il cui sviluppo sembra però essersi fermato.

Benedict Cumberbatch avrebbe dovuto recitare nel film Danny il campione del mondo con il ruolo di William, il padre del ragazzino al centro della storia.
Lo scrittore David Nicholls aveva ottenuto l'incarico di scrivere la prima sceneggiatura del progetto, tuttavia la Portobello sostiene di non avere più avuto aggiornamenti da parte della star britannica o del suo collaboratore Adam Ackland.

L'accordo tra le due realtà prevedeva l'assunzione di un regista che avrebbe dovuto collaborare con Nicholls per sistemare la sceneggiatura. Quel passaggio era essenziale per poter poi inviare lo script a potenziali finanziatori e attori.
I legali della casa di produzione sostengono invece che non ci sia stato alcun progresso nello sviluppo del film. Questo porterebbe alla fine del contratto e riporterebbe i diritti del progetto tra le mani di Portobello, non essendoci stata una revisione del materiale entro i 12 mesi previsti dall'accordo e alcun passo in avanti per i finanziamenti.

Nel dicembre 2021 la Portobello ha avvisato la SunnyMarch che era in procinto di invalidare l'accordo per riprendere il controllo dello script tratto dall'opera di Roadl Dahl. Gli avvocati di SunnyMarch sostengono però che i produttori della Portobello non avevano il diritto di interrompere l'accordo.

Benedict Cumberbatch, nell'attesa, è coinvolto in un nuovo adattamento di un'opera di Roald Dahl, Un gioco da ragazzi e altre storie che verrà diretto da Wes Anderson. Il progetto targato Netflix avrà nel proprio cast anche Ralph Fiennes, Dev Patel e Ben Kingsley.