Avengers: Infinity War, Thanos si aggira per le vie di Toronto e viene "arrestato!

Il villain di Avengers: Infinity War era a zonzo nelle strade della città canadese, ma la sua passeggiata è stata fermata dalle forze dell'ordine.

Davide Sica

Thanos si è rivelato un avversario troppo complicato in Avengers: Infinity War. A fermarlo ci ha dovuto pensare la polizia di Toronto. L'acerrimo nemico degli Avengers nel recente film dei fratelli Russo è stato arrestato venerdì pomeriggio nella metropoli nordamericana, dopo l'incontro con un agente vicino a Dundas Square. Peccato che quella fosse solo una maschera e dietro le fattezze di Thanos si nascondesse il regista Frank Coraci. Dotato di Gemme dell'Infinito, Thanos/Coraci si è diretto a Yonge St. per portare un po' di risate e allegria nelle strade e nei cittadini, ancora sotto shock dopo la tragedia del 23 aprile, quando un furgone piombò improvvisamente sui passanti, uccidendo una decina di persone.

Leggi anche: Avengers 4: le nostre ipotesi sul sequel di Infinity War

"Non potevo fare due passi senza che qualcuno chiedesse un selfie" ha raccontato Coraci. Tra i 'cercatori di selfie' anche il sergente Noel DeGuzman, fan degli Avengers e alla ricerca di un scatto. Niente arresto per Thanos, semplicemente una richiesta di foto per la figlia. Le immagini sono subito diventate virali e l'idea è stata proprio del sergente: "Quello che era iniziato come uno scherzo tra fan della Marvel è esploso sui social media. Sono grato che questo episodio abbia portato un sorriso sul volto di molte persone".

La curiosa scenetta ha scatenato un'ondata di reazioni divertite sui social, dove molti utenti hanno sottolineato ciò che sinora nemmeno gli Avengers e i Guardiani della Galassia sono riusciti a fare: sconfiggere Thanos.

Avengers: Infinity War, Thanos si aggira per le...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Un tizio vestito da Batman affronta i clown inquietanti!
Travestito da Joker, un medico fa nascere una bimba ad Halloween