Asia Argento ospite di Belve: "Ho provato ogni tipo di droga, era diventata una dipendenza"

Asia Argento, tra le ospiti di Belve, stasera su Rai2, ha raccontato di aver provato ogni tipo di droga ma di essersi spaventata quando ha capito che una sperimentazione era diventata dipendenza.

NOTIZIA di 18/06/2021

Asia Argento, ospite di Belve, il programma di Francesca Fagnani, in onda stasera su Rai2 dalle 22:55, ha parlato diffusamente di droghe, di tutte quelle provate nel corso degli anni, ma anche della paura che, quella cominciata come sperimentazione, potesse diventare una vera dipendenza.

Perchè in effetti lo è stata: "Ho avuto dipendenza da parecchie droghe. Per fortuna le ho superate. Ho provato anche stupefacenti di cui non tutti conoscono l'esistenza, come le bevande sacre degli sciamani. È iniziata come una sperimentazione e poi è finita come dipendenza, là mi sono spaventata".
A salvarla, dice Asia Argento, una passione più grande, quella per il suo lavoro.
Dei ruoli poco scontati, che l'hanno resa una delle attrici italiane più famose e apprezzate all'estero, si parlerà molto nella puntata di Belve.

E si passerà anche ad argomenti più spinosi, partendo dal movimento MeToo, della scandalosa bufera che ha travolto Harvey Weinstein, che ha però poi visto la Argento passare da vittima a carnefice con le accuse che le ha rivolto il giovanissimo attore Jimmy Bennett.
Francesca Fagnani scaverà nel suo passato controverso, ma anche nella sua infanzia, tormentata dalle molestie, e nei suoi amori contrastati: da quello giovanile con il cantante Morgan a quello della maturità, con il famosissimo chef Anthony Bourdain.

Altra ospite di Belve sarà Melania Rizzoli, da sempre al fianco del Presidente Berlusconi. Per la politica ha lasciato la carriera da medico ma continua a creare polemiche sul quotidiano Libero, dove scrive di salute e sociale. Rifiuta l'etichetta di "regina dei salotti" ma un invito nella sua casa è ambitissimo dal jet-set italiano e internazionale. Romana, è oggi l'Assessore al Lavoro e all'Istruzione della Regione Lombardia. Nello studio di Belve racconterà la sua vita, trascorsa per oltre vent'anni al fianco dell'imprenditore Angelo Rizzoli, ma anche l'ultimo travagliato anno di una Regione travolta dal virus.