Arnold Schwarzenegger dà forfait alla sua convention per un infortunio: fan furibondi

Arnold Schwarzenegger ha fatto infuriare i suoi fan dopo che, a causa di un infortunio, ha fatto sapere che non sarebbe stato presente alla convention di Birmingham.

NOTIZIA di 04/10/2021

Arnold Schwarzenegger ha dovuto fare i conti con un infortunio al piede che lo ha costretto a dare forfait e non presentarsi di persona alla sua convention nel Regno Unito. I fan, avvertiti all'ultimo minuto dell'assenza dell'attore, presente solo in collegamento streaming, hanno manifestato tutto il proprio nervosismo e la delusione sui social.

"Ho pagato 84 sterline a biglietto per vederti su uno schermo? Vergognati!": questo è il tenore generale che caratterizza i numerosi messaggi scritti dai fan di Arnold Schwarzenegger contro l'attore statunitense che, dopo essersi fatto male a gamba e piede, non si è presentato alla sua convention di Birmingham, limitandosi ad un collegamento streaming che, come prevedibile, ha fatto innervosire parecchio coloro che avevano pagato il biglietto per vederlo dal vivo.

L'attore aveva precedentemente promesso che sarebbe stato presente fisicamente all'Arnold Sports Festival al NEC di Birmingham, prima di rilasciare un tweet dell'ultimo minuto, pubblicato un giorno prima dell'inizio dell'evento, rivelando che gli era stato consigliato dal suo medico di ritirarsi a causa di un infortunio a gamba e piede. I possessori dei biglietti della convention, che aveva registrato il sold-out, si sono quindi molto arrabbiati per aver sborsato circa 84 sterline per vedere dal vivo l'ex governatore della California, finendo invece per assistere ad una sessione di domande e risposte via streaming. "Mi sono fatto male alla gamba, al piede, al polpaccio. Il dottore mi ha detto di non viaggiare. Quindi mi dispiace di non poter essere lì. Mi vedrai sullo schermo. Non vedo l'ora di venire il prossimo anno. Nel 2022 ci sarò", ha scritto Schwarzenegger.

Il fatto che la star di Terminator abbia assicurato agli spettatori che avrebbe inserito quanto prima la data dell'evento per il prossimo anno, non ha però soddisfatto alcuni dei suoi follower. "Hai deliberatamente aspettato fino all'ultimo minuto per annunciarlo, vergognati!", si legge in un commento, mentre un utente ha aggiunto: "Cosa!? Ho pagato 84 sterline per vederti su uno schermo?". C'è poi chi ha mostrato più comprensione, scrivendo: "Un vero peccato, non vedevo l'ora di vederti. Recupera veloce, ci vediamo nel 2022".

Nonostante la battuta d'arresto di Arnold Schwarzenegger, Sylvester Stallone è salito sul palco per una sessione di domande e risposte con il suo co-protagonista di Rocky IV Dolph Lundgren. I due si trovano nel Regno Unito per le riprese di The Expendables 4, nuovo capitolo della saga de i mercenari. Sylvester Stallone ha inaugurato il franchise de I mercenari - The Expendables nel 2010 con il primo capitolo della serie, che ha scritto e diretto. Ode ai film d'azione realizzati dal leggendario attore negli anni '80 e '90, I mercenari riunisce una miriade di attori action alleati per combattere un nemico comune. I sequel successivi hanno continuato ad aggiungere nuovi membri del cast, comi come Dolph Lundgren, Harrison Ford, Jean-Claude Van Damme, Wesley Snipes, Antonio Banderas, Mickey Rourke, Bruce Willis, Arnold Schwarzenegger e Mel Gibson.

The Expendables 4 sarà diretto dal regista di Need for Speed ed ex stuntman Scott Waugh. A differenza dei tre precedenti capitoli, stavolta Sylvester Stallone si occuperà unicamente della recitazione senza ricoprire ruoli produttivi.