Alfonso Signorini, la malattia e la cicatrice sulla testa: ecco perché

Alfonso Signorini, celebre giornalista e conduttore televisivo italiano, in passato si è aperto a proposito della malattia che ha causato la cicatrice visibile sulla sua nuca.

NOTIZIA di 24/10/2021

Nel 2011 a Alfonso Signorini, un giornalista e conduttore televisivo di successo, è stata diagnosticata una terribile malattia, la leucemia, che fortunatamente è riuscito a sconfiggere senza riportare particolari conseguenze. La cicatrice dietro la testa del giornalista, d'altro canto, è un segno ben visibile della patologia che lo ha afflitto.

Era il 23 dicembre 2014, il conduttore era impegnato nella trasmissione Kalispèra, quando fu colpito da un malore. Una volta arrivato in ospedale la diagnosi fu un vero e proprio incubo per Alfonso: leucemia mieloide. I medici gli dissero di rimanere a riposo e pochi giorni dopo cominciò la terapia. La cicatrice deriva da un'operazione chirurgica effettuata dai dottori per sconfiggere per sempre la malattia.

"Il 23 dicembre ero in diretta a Kalispera! C'erano ospiti Christian De Sica e Sabrina Ferilli e non smettevo di sudare." ha raccontato il giornalista. "A mezzanotte avevo 40 di febbre. Terminai la serata e andai al pronto soccorso del San Raffaele. Mi fecero gli esami, mi diedero un antipiretico e mi mandarono a casa. La mattina dopo, vigilia di Natale, mi chiamarono: 'Lei ha una leucemia mieloide, non si muova, ci vediamo il 27 per iniziare le cure!'."

"Dirigevo due giornali, facevo radio tutti i giorni, conducevo più di un programma in tv." Ha spiegato Alfonso Signorini durante un'intervista rilasciata al quotidiano La Verità. "Poi una sera la malattia mi è piombata addosso all'improvviso e oggi che, grazie a Dio, ce l'ho fatta, ho capito che il segreto della vita non è credere nel 'per sempre', ma credere nel 'per ora'."