Addio a Leone Di Lernia, star indiscussa del trash italiano

Il cantante e comico pugliese, interprete di riarrangiamenti trash dei più grandi successi musicali, si è spento dopo una lunga malattia. Aveva 78 anni.

Ci lascia Leone Di Lernia, icona indiscussa del vero trash all'italiana e interprete di popolari riarrangiamenti di hit internazionali come Te sì mangiate la banana (The Rhythm of the Night) e Foggia Style (Gangnam Style). Dopo aver mosso i primi passi nel mondo della musica nei primi anni '60 e più avanti come comico dialettale, Leone Di Lernia diventa popolare negli anni '90 con la sua partecipazione al programma radiofonico Fausto Terenzi Show su Radio Montecarlo e alle prime, personalissime cover dei grandi successi da discoteca di quel periodo. Recentemente era diventato una delle voci più riconoscibili de Lo Zoo di 105, che oggi gli ha tributato un saluto affettuoso.

"Abbiamo scherzato molto sulla sua morte, ma questo è un momento doloroso" - ha detto Marco Mazzoli, ideatore e conduttore del celebre programma - "Voglio ricordarlo gioioso come sempre, cazzaro e divertente. Comunque un grande amico. Sentiremo tutti la sua mancanza."

Guarda il video: In memoriam: l'ultimo saluto ai personaggi che ci hanno lasciato nel 2016 (VIDEO)

Addio a Leone Di Lernia, star indiscussa del...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Da Suicide Squad a DiCaprio, tutti i nostri doppiaggi da ridere
In memoriam: l'ultimo saluto ai personaggi che ci hanno lasciato nel 2016 (VIDEO)