White Noise 2004

N/D
1.9/5
La locandina di White Noise

White Noise è un film di genere Drammatico, Thriller del 2004 diretto da Geoffrey Sax con Michael Keaton e Deborah Kara Unger. Durata: 101 min. Distribuito in Italia da Universal Pictures. Paese di produzione: Canada.

Data di uscita
27 Maggio 2005 (Italia)
7 Gennaio 2005 (UK)
Genere
Drammatico , Thriller
Anno
2004
Regia
Geoffrey Sax
Attori
Michael Keaton, Deborah Kara Unger, Ian McNeice, Chandra West, Nicholas Elia
Paese
Canada
Durata
101 Min
Distribuzione
Universal Pictures

Trama

La trama di White Noise (2004). Un uomo viene contattato dall'aldilà da sua moglie, morta assassinata...

Recensione

Tanto rumore (bianco) per nulla Questo White Noise è indubbiamente un thriller dalle ottime premesse: un protagonista forte come Michael Keaton; una trama stuzzicante che coniuga tecnologia e soprannaturale; una imagery mutuata dagli influenti horror giapponesi degli ultimi anni (Ringu con le sue videocassette dall'aldilà, ma soprattutto il superiore Kairo di Kiyoshi Kurosawa, con i suoi agghiaccianti trapassati digitali). Quello di Geoffrey Sax era un film che, se sufficientemente curato dal punto di vista della sceneggiatura, avrebbe potuto non farvi guardare mai più con serenità ad un segnale televisivo disturbato, ma che finisce per naufragare completamente a causa delle troppe …

Leggi la recensione completa di White Noise (1.0 stelle su 5)

Cast

Michael Keaton Michael Keaton John Rivers
Deborah Kara Unger Deborah Kara Unger Sarah Tate
Ian McNeice Ian McNeice
Chandra West Chandra West Anna Rivers
Nicholas Elia Nicholas Elia Mike Rivers

Vai al cast completo di White Noise

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su White Noise e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - White Noise è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 27 Maggio 2005 (Universal Pictures); la data di uscita originale è: 07 Gennaio 2005 (UK).
Il film è stato in produzione per il periodo Settembre 2003 - Ottobre 2003; le riprese si sono svolte in Canada.

Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

Vancouver, British Columbia, Canada

Il sequel di White Noise - Due anni dopo White Noise (diretto da Geoffrey Sax nel 2005) il regista Patrick Lussier ne ha realizzato un sequel dal titolo White Noise: The Light. Nel ruolo del protagonista, non più Michael Keaton, ma Nathan Fillion.

Accoglienza

Attualmente White Noise ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Budget
$10,000,000 (stimato)
Incassi in USA
56.4 milioni $

Box-office White Noise (2004)

Premi e nomination

I premi vinti da White Noise e le nomination:

Teen Choice Awards (2005)
1 nomination, 0 premi vinti

Altri 1 premi

Critica

White Noise è stato accolto dalla critica nel seguente modo: sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film ha ottenuto un punteggio medio del 7% sul 100%, su Metacritic ha invece ottenuto un voto di 30 su 100 mentre su Imdb il pubblico lo ha votato con 5.5 su 10

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

Home Video

dvd

White Noise
2005 - Universal Home Entertainment
Contiene 1 Ora e 41 Minuti di contenuti su 1 Disco.

dvd

White Noise (Widescreen)
2005
Contiene 1 Ora e 38 Minuti di contenuti su 1 Disco.

Tutti gli home video

News e articoli

  • L'orrore arriva dallo schermo: da Videodrome a Friend Request

    L'orrore arriva dallo schermo: da Videodrome a Friend Request

    Dai televisori affollati di presenze maligne di "Poltergeist" alle richieste d'amicizia pericolose di "Friend Request", dai serial killer "elettrici" di Wes Craven alle ragazzine spettrali degli horror giapponesi, ecco cosa si nasconde dietro gli schermi degli horror e dei cult degli ultimi trent'anni.

  • In sala: le uscite del 27 maggio

    In sala: le uscite del 27 maggio

    La rosa dei film in uscita è dedicata agli amanti del brivido, del buon cinema e del disimpegno. Ma c'è posto anche per una 'piccante' novità.

  • Recensione White Noise (2004)

    Recensione White Noise (2004)

    Un film che, se curato dal punto di vista della sceneggiatura, avrebbe potuto non farvi guardare mai più con serenità ad un segnale televisivo disturbato, ma che finisce per naufragare completamente a causa delle troppe scelte narrative prevedibili e di una costruzione della tensione incredibilmente inefficace.