Verso il sole 1996

N/D
4.1/5
La locandina di Verso il sole

Verso il sole è un film di genere Drammatico del 1996 diretto da Michael Cimino con Woody Harrelson e Jon Seda. Durata: 122 min. Paese di produzione: USA.

Trama

La trama di Verso il sole (1996). Brandon Monroe detto Blue, capobanda sedicenne di L.A. mezzo Navajo, mezzo nero e malato terminale di cancro, sequestra un oncologo carrierista e benpensante e lo costringono ad andare verso il sudovest, alla ricerca di un lago sacro di montagna.

Cast

Woody Harrelson Woody Harrelson Dott. Michael Reynolds
Jon Seda Jon Seda Brandon 'Blue' Monroe
Anne Bancroft Anne Bancroft Dott. Renata Baumbauer
Alexandra Tydings Alexandra Tydings Victoria Reynolds
Matt Mulhern Matt Mulhern Dott. Chip Byrnes
Talisa Soto Talisa Soto donna navajo
Richard Bauer Richard Bauer Dott. Bradford
Victor Aaron Victor Aaron Webster Skyhorse
Lawrence Pressman Lawrence Pressman
Michael O'Neill Michael O'Neill Agente Moreland

Vai al cast completo di Verso il sole

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su Verso il sole e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - Verso il sole è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 14 Novembre 1996; la data di uscita originale è: 25 Ottobre 1996 (USA).
Le riprese del film si sono svolte in USA.

Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

Jerome, Arizona, USA
Moab, Utah, USA
Ouray, Colorado, USA
Sedona, Arizona, USA

Accoglienza

Attualmente Verso il sole ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Incassi in USA
23.107 $

Box-office Verso il sole (1996)

Critica

Verso il sole è stato accolto dalla critica nel seguente modo: sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film ha ottenuto un punteggio medio del 17% sul 100% mentre su Imdb il pubblico lo ha votato con 6.2 su 10

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

News e articoli

  • Ricordando Michael Cimino: l’affresco di un’America fra bellezza e violenza

    Ricordando Michael Cimino: l’affresco di un’America fra bellezza e violenza

    Una parabola artistica più unica che rara quella di Michael Cimino, il regista de Il cacciatore e I cancelli del cielo, scomparso ieri a 77 anni: un percorso costituito da trionfi clamorosi e da brucianti insuccessi, per un cineasta che ha saputo raccontare le ferite dell'America in una filmografia breve ma preziosa, imperniata su due capolavori senza tempo.