Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio 2009

N/D
2.8/5
La locandina di Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio

Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio è un film di genere Drammatico del 2009 diretto da Isotta Toso con Kasia Smutniak e Daniele Liotti. Durata: 96 min. Distribuito in Italia da Bolero Film. Paese di produzione: Italia.

Trama

La trama di Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio (2009). Roma, quartiere Esquilino, Piazza Vittorio. In un vecchio palazzo umbertino si snodano le vicende di un eterogeneo gruppo di inquilini, una piccola 'folla multietnica' segnata da forti differenze culturali, di provenienza, di religione, di modi di intendere la vita. Nell'ambiente chiuso del palazzo e del condominio scaturisce uno scontro di civiltà in cui tali diversità emergono prepotentemente nel quotidiano e diventano malintesi, piccole prevaricazioni, diffidenze. Le storie dei personaggi seguono i propri percorsi, incrociandosi l'un l'altra in ragione di una condivisione forzata dello spazio, del palazzo e del suo ascensore, puntualmente all'origine di tante dispute condominiali. Chi cerca l'ispirazione per una fotografia, chi il cane improvvisamente smarrito, chi convive con le proprie rinunce, chi con la malavita locale, chi con le ruggini burocratiche a cui devono sottostare gli extracomunitari. Una morte improvvisa rompe l'instabile equilibrio condominiale, tutti possono essere potenziali assassini e tutti si trovano ad incolparsi l'un l'altro. Saranno loro, insieme, a svelare al commissario il nome dell'assassino, al posto di quell'unico testimone, che però non può parlare: l'ascensore.

Recensione

Un ascensore per la multietnicità A Piazza Vittorio, l'ombelico dell'Esquilino, storico quartiere di Roma in cui convivono comunità di più nazioni, sconfina oltre le mura di un vecchio condominio umbertino un microcosmo di culture diverse, un gruppo assortito di inquilini divisi per cultura ed etnia. Anziché imboccare la strada del confronto, uomini e donne, di età disparate e di estrazioni sociali dissimili, hanno scelto la via dello scontro, fatto di urla gridate nei pressi di un ascensore sempre affollato. Tra equivoci, pregiudizi reconditi e piccoli delitti consumati a ogni piano la loro quotidianità è un campo di battaglia aperto e …

Leggi la recensione completa di Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio

Cast

Kasia Smutniak Kasia Smutniak Giulia
Daniele Liotti Daniele Liotti Marco Manfredini
Serra Yilmaz Serra Yilmaz Nurit
Marco Rossetti Marco Rossetti Gladiatore (Lorenzo)
Kesia Elwin Kesia Elwin Maria Cristina
Ahmed Hafiene Ahmed Hafiene Amedeo
Isa Danieli Isa Danieli Benedetta
Milena Vukotic Milena Vukotic Signora Fabiani
Luigi Diberti Luigi Diberti Angelo Manfredini
Roberto Citran Roberto Citran Antonio Marini

Vai al cast completo di Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 14 Maggio 2010 (Bolero Film).
Le riprese del film si sono svolte in Italia.

Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

Guidonia Montecelio, Rome, Lazio, Italia
Roma, Italia

Accoglienza

Attualmente Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Incassi in italia
50.721 €

Box-office Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio (2009)

Critica

Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio è stato accolto dalla critica nel seguente modo: su Imdb il pubblico lo ha votato con 5.6 su 10

Video

Vai a tutti i video

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

News e articoli

  • Weekend al cinema con J.Lo, Robin Hood e l'ombra di Zampaglione

    Weekend al cinema con J.Lo, Robin Hood e l'ombra di Zampaglione

    Due star calienti come Jennifer Lopez e Penelope Cruz per i nuovi film in arrivo nelle sale. Oltre a 'Robin Hood' e 'Piacere, sono un po' incinta', escono l'horror The Shadow, di Federico Zampaglione, e due pellicole indipendenti italiane: 'Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio' e 'Non è ancora domani'.

  • Recensione Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio (2009)

    Recensione Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio (2009)

    La regista Isotta Toso esordisce con un'opera impegnata e ambiziosa sul difficile tema della xenofobia riuscendo a manipolare una materia letteraria frammentaria. A sostenerla un'ottima colonna sonora e un discreto cast da cui emerge la rivelazione Marco Rossetti.

  • Smutniak, Pannofino e Yilmaz uniti contro 'lo scontro di civiltà'

    Smutniak, Pannofino e Yilmaz uniti contro 'lo scontro di civiltà'

    Abbiamo incontrato a Roma il numeroso cast del film 'Scontro di civiltà per un ascensore a piazza Vittorio' che, insieme alla regista esordiente Isotta Toso, ci ha raccontato cosa significa oggi in Italia essere stranieri e che senso ha parlare di xenofobia.

  • Marco Rossetti: dal teatro ai cinema passando per i R.I.S.

    Marco Rossetti: dal teatro ai cinema passando per i R.I.S.

    Dagli anni in teatro al ruolo del tenente Bartolomeo Dossena in R.I.S. Roma, dal 18 Marzo su Canale 5, fino al prossimo debutto cinematografico in 'Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio', accanto a Kasia Smutniak: tanti impegni per Marco Rossetti, uno dei giovani interpreti italiani.

  • Si gira a Roma Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio

    Si gira a Roma Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio

    Al via le riprese del film corale diretto dall'esordiente Isotta Toso e interpretato da Kasia Smutniak, Daniele Liotti, Serra Yilmaz, Roberto Ctran e Francesco Pannofino.